Tutte le news

Inflazione preoccupa Fed, rialzo tassi graduale

di
 | 07 Gennaio 2016
dollaro

La Fed vuole un incremento dei tassi graduale. La notizia emerge dai verbali della riunione della Fed che si è svolta nelle settimane scorse, insieme alle preoccupazioni dell'istituto per l'andamento dell'inflazione. Secondo il Fed, l'obiettivo del 2% dovrebbe essere raggiunto entro la fine del 2018. La riunione del Federal Open Market Committee si era svolta per l'esattezza il 15 e 16 dicembre scorsi, quando la Fed annunciò il primo rialzo dei tassi dal lontano giugno del 2006. Un aumento minimo, 25 punti base, 0,25%-0,50%. Dai documenti emerge anche l'indecisione di aumentare i tassi, anche se tutti i membri sono stati d'accordo sul rialzo graduale. Nei verbali, la Fed ricorda che la politica monetaria sarà una conseguenza dell'andamento della economia, segnalando che un dollaro forte continua a pesare sulle esportazioni.

Aggiungi un commento