Tutte le news

Roma: FdI candida Meloni, Salvini: "Diecimila volte meglio di Bertolaso"

di
 | 16 Marzo 2016
meloni

La decisione sembra presa. Oggi Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, a mezzogiorno sarà al Pantheon e la sua candidatura a sindaco di Roma dovrebbe essere ufficializzata. Una candidatura che arriva dopo giorni di grandi contrasti nel centrodestra e che Meloni stessa aveva già fatto trasparire domenica scorsa dopo le gazebarie e la discussa investitura del candidato di Forza Italia, Guido Bertolaso.

 

La domanda è se Meloni potrà essere la candidata di tutto il centrodestra o se Forza Italia continuerà a sostenere Bertolaso. L'ufficio di presidenza di Fratelli d'Italia ieri si è detto "all'unanimità favorevole alla candidatura di Giorgia Meloni a sindaco di Roma. Il presidente di FdI comunicherà domani la sua decisione definitiva dopo aver sentito gli alleati del centrodestra", cercando forse una mediazione dell'ultima ora con Berlusconi. Meloni nello stesso tempo dovrà fare i conti con gli altri due candidati al Campidoglio, Alfio Marchini, che va avanti per la sua strada, e Storace.

 

A Roma quindi sembra archiviata la "foto di Bologna" che avrebbe dovuto sancire l'unità nello schieramento di centrodestra, anzi, la capitale diventa il centro della battaglia per la leadership, proprio a Roma Matteo Salvini ha scelto di sfidare Silvio Berlusconi. La Lega ha già abbandonato Guido Bertolaso, disertando le gazebarie, ora a mollare l'ex capo della protezione civile è FdI. Per adesso, la reazione di Forza Italia è aspettare, mentre il Cavaliere sembra deciso a puntare su Bertolaso.

 

"Con Meloni e Salvini abbiamo scritto un comunicato per candidare Bertolaso, sono loro ad averci ripensato", la linea di Berlusconi resta grosso modo questa. La Meloni, ha spiegato ieri Bertolaso, non può scendere in campo considerando anche il suo stato di gravidanza; polemica che ha scatenato un putiferio. L'obiettivo di FdI è probabilmente quello di spingere Forza Italia a ritirare la candidatura Bertolaso, ma se questo avvenisse il rischio concreto è che a dissolversi sia proprio il centrodestra.

 

"Meloni è diecimila volte meglio di Bertolaso!", ha detto ieri sera il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, parlando a Ballarò. "Se si candida sindaco di Roma, la sosterrò con tutto il mio impegno". Salvini ha raccontato di aver sentito la Meloni a telefono e di averle detto: "Per me tu per Roma puoi fare tanto".

 

 

 

 

Aggiungi un commento