ARTICOLI

Tiggì divertenti

Tutti a Como contro i pericolosi fascisti mentre gli innocui No-Tav scatenano la guerra

di Assuntina Morresi
| 10 Dicembre 2017

I telegiornali raccontano che in Italia c’è un grande pericolo fascista, tanto che la sinistra si è ritrovata a Como per sfilare in segno di protesta. Intanto quei "bravi ragazzi" dei centri sociali e del movimento No-Tav tirano sassi e bombe carta alla polizia che si difende in assetto da guerra. 

Pensiero unico

Umbria, soldi contro il bullismo omofobico (che non c'è) e non alle famiglie

di Carlo Mascio
| 09 Dicembre 2017

La Regione Umbria stanzia 40 mila euro per studiare il bullismo omofobico. "Con tutte le emergenze che attanagliano la nostra regione, dal lavoro ai trasporti, dalla coesione sociale alla sanità sino alla tutela dell’ambiente - denuncia Sergio De Vincenzi - è preoccupante che si mobilitino tante forze sulle discriminazioni legate all’orientamento sessuale".  

Giorno di Festa

Il trionfo del "non esserci" di Alfano, Pisapia & Co.

di Lodovico Festa
| 07 Dicembre 2017

Angelino Alfano annuncia così il suo “ritiro”. Ma in questo trionfo del “non esserci” il più lucido è Giuliano Pisapia.  

Centrosinistra bruciato

Pisapia e Alfano, ovvero i fantomatici alleati di Renzi fatti fuori dal renzismo

di Carlo Mascio
| 07 Dicembre 2017

La fantomatica coalizione di centrosinistra voluta da Renzi è morta prima ancora di nascere. A decretarne la fine ci hanno pensato Giuliano Pisapia e Angelino Alfano. I due non solo non stringeranno alleanza con il Pd ma addirittura non parteciperanno alle elezioni politiche.

Giorno di Festa

Pisapia ma che centrosinistra vuoi? Largo, stretto o a pois?

di Lodovico Festa
| 04 Dicembre 2017

Il leader di Campo Progressista, sul futuro centrosinistra, prima sembra aprire ad Angelino Alfano e poi pare chiudere allo stesso. Però, al contempo, parla di un campo largo. 

Nuova partenza

Il No un anno fa ha vinto. Ora dobbiamo far vincere il nostro paese.

di Elena de Giorgio
| 04 Dicembre 2017

La vittoria del No al referendum di un anno fa - era il 4 dicembre del 2016 - va celebrata come merita. Nei libri di storia sarà ricordata come l’evento che ha riaperto i giochi della politica nel nostro paese, evitando che l’Italia si bloccasse in un sistema di potere pensato per farla diventare una sorta di grande Toscana renziana. 

Logica perversa

L'Italia è in estinzione ma il governo spinge sull'eutanasia

di Eugenio Capozzi
| 03 Dicembre 2017

Una perversa logica tiene insieme i dati sul calo demografico e l'ostinato tentativo del governo di far approvare la legge sul testamento biologico. 

Spazi stretti

Il cinismo del mercato dietro le favole di Ikea

di Angela Napoletano
| 29 Novembre 2017

Nel favoloso mondo di Ikea, quello degli spazi piccoli ma perfetti, non c’è posto per una mamma in difficoltà.

Giorno di Festa

Grasso: mi si nota di più se faccio l’istituzionale o il teppista politico?

di Lodovico Festa
| 29 Novembre 2017

Anche una persona come Pietro Grasso che ha avuto meriti importanti nella lotta alla mafia si butta via inseguendo ora battute da politicante di quarta ora ridicole “pose istituzionali”.

Dopo il danno anche la beffa

Banche, nella legge di bilancio solo briciole per i risparmiatori truffati

di Carlo Mascio
| 29 Novembre 2017

Dire che nell’ultima legge di bilancio le risorse destinate al risarcimento dei risparmiatori truffati sono misere è dire davvero poco.

Epic fail

Leopolda, la battaglia alle fake news inizia con le bufale del Pd sul terremoto

di Carlo Mascio
| 28 Novembre 2017

Secondo il commissario per il terremoto del Centro Italia Paola De Micheli (Pd) "ora nelle zone colpite dal sisma il tessuto sociale sta rinnovandosi e lentamente sta riprendendo la vita normale". Peccato che le cose non stanno proprio così. E a ricordarglielo sono stati proprio i terremotati che hanno subissato di commenti la pagina Facebook della De Micheli. 

Giorno di Festa

Grillini a Ostia: pochi, maledetti e subito!

di Lodovico Festa
| 27 Novembre 2017

Il voto di Ostia ottiene un risultato non disprezzabile che segnala il peso di una protesta radicata e rabbiosa su cui è sbagliato chiudere gli occhi e fare come gli struzzi cacciando la testa sottoterra.

Buchi nell'acqua

Renzi, le fake-news e il complotto catto-russo-grillo-leghista

di Eugenia Roccella
| 27 Novembre 2017

Se Renzi spera di rilanciare il Pd in crisi di consensi con una campagna elettorale basata sull’allarme fake-news, magari chiamando in aiuto il sempre obamiano New York Times, farà un altro buco nell’acqua. 

A scuola...

Palermo, la protesta dei Rosari contro il preside burocrate

di Angela Napoletano
| 25 Novembre 2017

Tutto è nato da una preghiera, breve, semplice: “Signore, benedici il cibo che stiamo per prendere e fa che lo abbiano tutti i bambini del mondo”. Qualcuno, ingenuamente, deve averla proposta anche a casa, magari quando la famiglia si riunisce per la cena, suscitando l’indignazione di genitori che, in nome della laicità, hanno chiesto al preside di proibire la preghiera in tutte le classi della scuola, elementari e materne. Ma la protesta contro la circolare da parte dei genitori "ribelli" non si è fatta attendere. 

Crisi sfiorata

Gentiloni: "La legislatura è finita". Meno male!

di Carlo Mascio
| 24 Novembre 2017

Sotto traccia, senza grandi titoloni né clamori, il governo ieri ha rischiato. Tanto che Gentiloni, come riporta Repubblica, era ad un passo dalle dimissioni e ora più che mai sembra non avere dubbi: “La legislatura è finita” 

Giorno di Festa

Mamma mia! La sinistra è nel magma fino al collo!

di Lodovico Festa
| 24 Novembre 2017

Un uomo diventato abbastanza saggio (anzi “molto saggio”, rispetto al panorama esistente) dice sullo stato attuale della sinistra: “Bisogna vedere se è un magma iniziale o finale” così Luciano Violante alla Repubblica del 15 novembre. Finale o iniziale, comunque è magma.

Quella letterina LGBT...

L'Ema a Milano? No, non è abbastanza "gay friendly"

di Alessandro Cornali
| 22 Novembre 2017

La notizia risale al 29 agosto scorso, quando un gruppo di dipendenti dell'Agenzia europea per il farmaco appartenenti alla comunità LGBT scrisse una lettera indirizzata alle alte istituzioni europee manifestando preoccupazione per i Paesi in gara che non riconoscevano il matrimonio omosessuale. 

Coalizione fantaulivista

Per Renzi un Ulivo sempre più bonsai

di Carlo Mascio
| 22 Novembre 2017

Entusiasmi renziani a parte, sembra proprio che la nuova lista che dovrebbe nascere a fianco del Pd, più che ad un nuovo Ulivo assomiglia tanto ad una misera olivetta, persa in un cocktail poco riuscito. 

Provocazione distorta

Aborto, se nemmeno un prete può attaccare Emma Bonino

di Assuntina Morresi
| 22 Novembre 2017

“Ha più morti innocenti sulla coscienza Totò Riina o Emma Bonino?” ha scritto su Fb il parroco bolognese Don Francesco Pieri. Il post ha scatenato una valanga di reazioni: dove sta l’errore? Perché solo atei impenitenti, o scrittori omosessuali, possono dire apertamente certe cose, e un prete no?

Giorno di Festa

Che cosa è successo al povero Mauro?

di Lodovico Festa
| 21 Novembre 2017

Mauro il 9 novemebre scorso su Repubblica sfodera un linguaggio che non è assolutamente il suo, pieno di barocchismi, di pretese, senza neanche la capacità di dominare la propria retorica che è di Eugenio Scalfari. Come mai? Il fatto è che si sta esibendo in una recensione ad un libro di Walter Veltroni. Un libro di Veltroni? Allora trattasi di contagio.