ARTICOLI

10 anni dopo

L'Aquila, #IoNonDimentico

di Vito de Luca
| 06 Aprile 2019

309 nomi, 309 persone ricordate, 309 vite annientate. Questa notte il tempo, alle 3.32, a L’Aquila è tornato a fermarsi, a dieci anni dal terremoto che devastò il capoluogo abruzzese.

Parla Marco Griffini, presidente Aibi Amici dei Bambini

"Adozioni? Il Governo è fermo e i bambini ne fanno le spese"

di Intervista di Giuseppe Leonelli
| 02 Aprile 2019

A parlare all'indomani dello scontro all'interno del Governo gialloverde sul caso delle adozioni internazionali, è Marco Griffini, presidente Aibi Amici dei Bambini. 

Questione di termini (e non solo)

Unione (non nozze) in Alta Uniforme

di Carlo Giovanardi
| 02 Aprile 2019

La goliardata in Alta Uniforme e la benedizione del Ministro della Difesa, assieme ai titoli fuorvianti dei giornali, dimostrano con quanta supeficialità, speriamo non malafede, si trattano questioni così importanti per il futuro del nostro Paese. 

Dopo il congresso di Verona

Vita e famiglia: ecco la nuova polarizzazione ideologica

di Eugenio Capozzi
| 02 Aprile 2019

Dopo il Congresso mondiale delle Famiglie di Verona: su vita e famiglia emerge la nuova polarizzazione ideologica. 

Il caso del Trentino Alto Adige

Se il pluralismo (?) informativo è a senso unico

di Bernardino Ferrero
| 28 Marzo 2019

E' possibile che in una regione come il Trentino Alto Adige un solo editore, Athesia di Michl Ebner, possieda tutti e 4 i quotidiani della regione (cioè Dolomiten, Alto Adige, Trentino e l’Adige)?

Il web

Direttiva sul copyright: Internet è morto o sta addirittura un po’ meglio?

di Renato Tamburrini
| 27 Marzo 2019

Il Parlamento europeo di Strasburgo ha approvato una nuova direttiva sul diritto d’autore nell’Unione Europea, un aggiornamento delle regole ferme al 2001

Papale papale

La famiglia, la politica e i due congressi di Verona

di Idefix
| 27 Marzo 2019

"Il problema è che fuori dal Palazzo la moratoria non vige e, complici le pessime leggi approvate nella scorsa legislatura, la marcia trionfale verso il post-umano procede a ritmo serrato, bruciando le tappe per mille strade diverse, a cominciare dalle sentenze dei tribunali. Stare fermi, dunque, non è un atto neutro ma significa siglare la resa". 

Centrodestra vincente

Elezioni Basilicata, la Stalingrado del sud è caduta

di Anicio Severino
| 25 Marzo 2019

La vittoria del centrodestra in Basilicata sancisce la fine di un monopolio politico, ma soprattutto partitico, declinatosi addosso ai lucani nel corso degli ultimi decenni

Stare fermi non è la soluzione

Sull'eutanasia non è l'ora degli struzzi

di Gaetano Quagliariello
| 22 Marzo 2019

Chi crede nella vita e intende difenderla è dunque chiamato a prospettare in Parlamento soluzioni per evitare che per via giudiziaria si spalanchino le porte all’eutanasia attiva. Ciò non significa certo una indisponibilità a confrontarsi con chi la pensa diversamente – del resto il Parlamento a questo serve! -, ma partendo da princìpi non negoziabili che non possono essere messi in dubbio.

Cambiamenti climatici

Clima, se le tesi del tecnico vengono accolte e quelle del professore denigrate

di Bernardino Ferrero
| 21 Marzo 2019

Il professor Battaglia, interpellato, si è detto disponibile a un confronto in campo neutro, mentre Luca Lombroso ha declinato l’invito

La nuova sinistra

Macron, ex compagni e Ulivo 2.0: il nuovo Pd di Zingaretti è tutto (quindi niente)

di Francesco Boezi
| 19 Marzo 2019

La trattativa è in corso, ma la sensazione è che - gattopardescamente - a essere modificata sarà soprattutto la comunicazione, quindi l'immagine esterna del Partito Democratico. 

Papale papale

Se la stampa cattolica apre al gender e i giornali laici cantano messa

di Idefix
| 19 Marzo 2019

La decisione dell’agenzia governativa Aifa di porre questo farmaco a carico del servizio sanitario nazionale nei casi di “disforia di genere” accolta da una comprensibile levata di scudi dal mondo pro-life, è stata sorprendentemente difesa dal quotidiano della Conferenza episcopale italiana, che pure sul tema aveva condotto un’agguerrita battaglia (chi ha ispirato il dietrofront?). 

Mezzogiorno di...fuoco

Il Sud, lo status quo e la Macroregione

di Alessandro Sansoni
| 18 Marzo 2019

Sta ai cittadini meridionali raccogliere la sfida dell’autonomia, provando a riappropriarsi del proprio destino, senza farsi dettare l’agenda. 

L'anniversario

Unità d'Italia, quella festa poco sentita (e poco riuscita)

di Renato Tamburrini
| 17 Marzo 2019

La scommessa di un centrodestra di governo sarebbe nella capacità di armonizzare la prospettiva identitaria e comunitaria con la tenuta dell’unità nazionale e con le acquisizioni irrinunciabili della società liberale, basata sull'individuo e sull’habeas corpus: anche da questo dipende la possibilità di successo di un progetto politico-culturale di ampio respiro

Il "nuovo" Pd

Migranti, aborto ed eutanasia: ecco la road map del partito radicale di massa di Zingaretti

di Francesco Boezi
| 12 Marzo 2019

Zingaretti, più che il segretario del Partito Democratico, rischia di passare alle cronache, speriamo non alla storia, come il consacratore del radicale di massa. 

Quelle cambiali gialloverdi...

Il governo dei "pagherò"

di Gaetano Quagliariello
| 12 Marzo 2019

L’obiettivo del governo è stato fin dall’inizio, con ogni evidenza, arrivare alle europee di fine maggio avanzando qualche credito da spendere presso gli elettori. 

Tutto quello che Matteo Salvini non può fare senza il centrodestra

Senza il centrodestra il salvinismo si ferma a metà

di Francesco Boezi
| 07 Marzo 2019

Matteo Salvini vuole realizzare il suo programma di governo, ma per farlo deve passare dalle forche caudine dei pentastellati. Tav, sicurezza e battaglia antopologica: quello che il leader del Carroccio non può portare a termine senza l'intero centrodestra.

Gender di Stato?

Il Governo del cambiamento (di sesso): se il gender lo passa la mutua...

di Gaetano Quagliariello
| 06 Marzo 2019

L'Agenzia del Farmaco (ente governativo) ha posto a carico del servizio sanitario nazionale la "triptorelina", che blocca la pubertà dei ragazzini con "disforia di genere". 

Il voto sul caso Diciotti

Il grillismo, il diritto e la democrazia

di Aldo Vitale
| 27 Febbraio 2019

Il voto, svoltosi qualche giorno addietro sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle, relativo alla “imputabilità” del Ministro Salvini per sequestro di persona, lascia presagire perplessità e fin’anche preoccupazione.

Questa è la nuova Rai?

Se il "Tg1 del cambiamento" parla (solo) di eutanasia...

di Assuntina Morresi
| 20 Febbraio 2019

Nel servizio si è parlato solo ed esclusivamente di ‘vuoto legislativo sul fine vita’, ed è stato il presidente Fico a usare proprio il termine eutanasia.