ARTICOLI

L'anniversario

Unità d'Italia, quella festa poco sentita (e poco riuscita)

di Renato Tamburrini
| 17 Marzo 2019

La scommessa di un centrodestra di governo sarebbe nella capacità di armonizzare la prospettiva identitaria e comunitaria con la tenuta dell’unità nazionale e con le acquisizioni irrinunciabili della società liberale, basata sull'individuo e sull’habeas corpus: anche da questo dipende la possibilità di successo di un progetto politico-culturale di ampio respiro

Il "nuovo" Pd

Migranti, aborto ed eutanasia: ecco la road map del partito radicale di massa di Zingaretti

di Francesco Boezi
| 12 Marzo 2019

Zingaretti, più che il segretario del Partito Democratico, rischia di passare alle cronache, speriamo non alla storia, come il consacratore del radicale di massa. 

Quelle cambiali gialloverdi...

Il governo dei "pagherò"

di Gaetano Quagliariello
| 12 Marzo 2019

L’obiettivo del governo è stato fin dall’inizio, con ogni evidenza, arrivare alle europee di fine maggio avanzando qualche credito da spendere presso gli elettori. 

Tutto quello che Matteo Salvini non può fare senza il centrodestra

Senza il centrodestra il salvinismo si ferma a metà

di Francesco Boezi
| 07 Marzo 2019

Matteo Salvini vuole realizzare il suo programma di governo, ma per farlo deve passare dalle forche caudine dei pentastellati. Tav, sicurezza e battaglia antopologica: quello che il leader del Carroccio non può portare a termine senza l'intero centrodestra.

Gender di Stato?

Il Governo del cambiamento (di sesso): se il gender lo passa la mutua...

di Gaetano Quagliariello
| 06 Marzo 2019

L'Agenzia del Farmaco (ente governativo) ha posto a carico del servizio sanitario nazionale la "triptorelina", che blocca la pubertà dei ragazzini con "disforia di genere". 

Il voto sul caso Diciotti

Il grillismo, il diritto e la democrazia

di Aldo Vitale
| 27 Febbraio 2019

Il voto, svoltosi qualche giorno addietro sulla piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle, relativo alla “imputabilità” del Ministro Salvini per sequestro di persona, lascia presagire perplessità e fin’anche preoccupazione.

Questa è la nuova Rai?

Se il "Tg1 del cambiamento" parla (solo) di eutanasia...

di Assuntina Morresi
| 20 Febbraio 2019

Nel servizio si è parlato solo ed esclusivamente di ‘vuoto legislativo sul fine vita’, ed è stato il presidente Fico a usare proprio il termine eutanasia. 

Post regionali

"In Abruzzo nasca un PdL 2.0"

di Intervista a Gaetano Quagliariello
| 13 Febbraio 2019

"Da qui si potrebbe partire per far nascere dal basso una sorta di PdL 2.0, diversa dalla prima edizione proprio perché non il risultato di una operazione di vertice”.

Il caso Englaro, 10 anni dopo

"Ecco perché Eluana non deve morire"

di Intervista a Eugenia Roccella
| 12 Febbraio 2019

"Abbiamo bloccato il tentativo di far passare l’eutanasia in Italia, e gli argini che abbiamo alzato hanno resistito per ben 10 anni".  

La Giornata del ricordo

Le foibe per non parlare del fascismo? O magari il fascismo per non parlare delle foibe?

di Renato Tamburrini
| 10 Febbraio 2019

Oggi che la Repubblica Italiana ha deciso di rendere omaggio a queste vittime, superando decenni di oscuramento deliberato e fazioso, è proprio il caso di scivolare dall’analisi storica al giustificazionismo corrivo, o peggio al puro negazionismo?

La Giornata del Ricordo

"C'è chi non riconosce le foibe? Si nega ciò che è scomodo"

di Intervista di Aldo Vitale
| 10 Febbraio 2019

I negazionisti sono sempre esistiti, si preferisce negare ciò che è scomodo, per ignoranza, per opportunità politica o semplicemente perché è più comodo e facile

Eluana, dieci anni dopo

Chiesa, Governo, Centrodestra: l’impietoso "ten years challenge" del caso Englaro

di Gaetano Quagliariello
| 09 Febbraio 2019

Una sfida da praticare con atti concreti, anche a costo degli equilibri contingenti, del plauso popolare, delle posizioni di potere; non soltanto da declamare attraverso asserzioni di principio prive di conseguenze pratiche. 

Verso la Giornata del Ricordo

Fobie e foibe della memoria

di Aldo Vitale
| 06 Febbraio 2019

 La giornata della memoria serve proprio per combattere questo muro di omertà ideologica che per settant’anni ha imprigionato la verità avendo per carcerieri tanti intellettuali vicini al PCI.

Eppure le buone pratiche non mancano: il caso di Parma

Culle vuote? Se i centri per abortire superano quelli per nascere...

di Pietro Vignali*
| 05 Febbraio 2019

L’Italia riesce a fare peggio di tutti. Anche rispetto a Grecia, Portogallo, Ucraina; a Paesi che hanno avuto condizioni economiche difficilissime. 

Cucchi, archiviata la querela contro il senatore Giovanardi: per il PM no diffamazione "rendeva note risultanze perizia Introna"

di Elena Ricci
| 30 Gennaio 2019

'Anche per Tonelli fu chiesta l’archiviazione, allo stesso modo la famiglia Cucchi si è opposta, e il Tonelli è stato direttamente raggiunto da decreto penale di condanna, che non è una condanna per diffamazione, come i media hanno voluto far credere'

La deriva 5 Stelle

Il M5S, Banfi e la "Finestra di Overton"

di Vito de Luca
| 24 Gennaio 2019

Un declivio della società indifferenziale in atto, certamente non generato dal M5S, di cui il M5S ha però intuita la direzione, facendosene portavoce.

Cattolici in politica

Il partito di Bergoglio e le divisioni nella Chiesa

di Gaetano Quagliariello
| 20 Gennaio 2019

Ucciso politicamente Bettino Craxi, la sinistra è stata occupata politicamente dai dossettiani, mentre il degasperismo ha sconfitto gli esordi ultraliberali di Forza Italia e ha finito per diventare egemone nel centrodestra

Il centenario del Partito Popolare

Sturzo, il liberale avversario delle «trombette» progressiste

di Vito de Luca
| 18 Gennaio 2019

I cattolici e la politica a cent’anni dalla fondazione del Partito Popolare

La denuncia di nonnismo

Accademia aeronautica: una tempesta in un bicchiere d'acqua

di Carlo Giovanardi
| 18 Gennaio 2019

Vorrei partire da questo episodio per ricordare a una Italia smemorata la vicenda di Maurizio Cocciolone e Gianmarco Bellini

Parla l'assessore regionale Elena Donazzan

"Cannabis? Provoca danni gravi: ora test antidroga in tutte le scuole venete"

di Intervista di Giuseppe Leonelli
| 12 Gennaio 2019

"Partiamo dalle scuole superiori, anche se purtroppo i dati ci dicono che l'uso di droga spesso inizia già alle medie. Io immagino si debba effettuare un test a tutti a inizio anno"