ARTICOLI

L'ideologia della morte

di Gaetano Quagliariello
| 22 Novembre 2006

Al tempo delle ideologie, quando c'era da scegliere quale bibita bere o si litigava con la fidanzata, si soleva dire: il problema è politico. In seguito, con il riflusso, i territori della politicità grazie al cielo si sono ristretti. Ma da ultimo si sta verificando un fenomeno imprevisto: questioni che inerivano prevalentement... (segue)

Eutanasia: perché adesso?

di Diego Randazzo
| 22 Novembre 2006

Concordo pienamente con il sen. Mantovano sulla pessima partenza del dibattito sulla Eutanasia. L’ennesima, falsa contrapposizione tra credenti e non credenti, laici e cattolici, ha il perverso effetto di sviare completamente dalla questione:  e facilita l’approdo a soluzioni del tutto erronee sia in merito al metodo di dis... (segue)

Un dibattito partito male

di Alfredo Mantovano
| 06 Novembre 2006

Davvero la questione eutanasia chiama in causa il rapporto fra credenti e non credenti? Davvero costituisce un nuovo terreno di scontro-confronto-dialogo in cui, come ben sintetizza Giancarlo Loquenzi – per esorcizzare certi automatismi –, i “laici” reclamano diritti e i “cattolici” esercitano l’inte... (segue)

Sinistra afflitta dal mal di comitato

di Gaetano Quagliariello
| 27 Ottobre 2006

Il governo si è ammalato di "comitardite". I sintomi vi sono tutti e, per più ragioni, sono sintomi preoccupanti. In cosa consiste la malattia? Il ceppo principale del virus propone una versione riveduta e corretta della "presunzione fatale" di totalitaria memoria

Qualche idea sulla buona morte

di Giancarlo Loquenzi
| 16 Ottobre 2006

Contribuire a fondare un rapporto nuovo e fruttuoso tra credenti e non credenti comporta anche avere idee nuove su problemi antichi senza farsi prendere dalla pigrizia e dall’effetto rassicurante di schemi già percorsi.


L'invasione

di Gaetano Quagliariello
| 13 Ottobre 2006

"Sanatoria" è termine che evoca cedevolezza e lassismo. In politica, per questo, meglio evitarlo. Se poi in Europa c'è qualcuno che può prendersela a male, le ragioni per privilegiare altro vocabolo divengono ancora più consistenti.

Scuola a lezione di rischio

di Gaetano Quagliariello
| 05 Ottobre 2006

La scuola è uno dei grandi temi che oggi separano più nettamente la destra dalla sinistra. Il dibattito pubblico nel nostro Paese, da almeno dieci anni a questa parte, evidenzia sempre più chiaramente la differenza tra chi intende la scuola come strumento al servizio della persona e chi, invece, ritiene che essa debba riferirsi alla comunità e, in particolare, alla comunità nazionale.

Il diritto alla difesa

di Girolamo Cotroneo
| 02 Ottobre 2006

Questa volta li abbiamo preceduti. Per timore di suscitare l’ira degli islamici, la sovrintendente della Deutsche Oper di Berlino ha tolto dal programma un’opera giovanile di Mozart, l’”Idomeneo, re di Creta”, perché nell’ultima scena Idomeneo appare con in mano le teste mozzate di Gesù, Maometto... (segue)

Quella falsa etica senza innocenza

di Gaetano Quagliariello
| 04 Agosto 2006

Chi si ricorda dello "svedese", il protagonista della Pastorale americana di Roth? È il simbolo dell'innocenza del sogno americano che il '68 scalfisce senza riuscire a infrangere. Non a caso, è un giocatore di football che, a forza di lanci smarcanti di quaranta metri e di corse irrefrenabili verso la m... (segue)

Tre sconfitte per i cattolici "binettiani"

di g.l.
| 26 Luglio 2006

Nella protezione dell’embrione umano dalla manomissione a scopo di ricerca,  i cattolici dell’Ulivo hanno perso su tre fronti: quello italiano, quello europeo e quello della loro coscienza.

Hanno perso in Italia, come dimostra il candore con cui Emma Bonino ha festeggiato il compromesso raggiunto al Senato con ... (segue)

I confini della laicità

di Gaetano Quagliariello
| 26 Luglio 2006

La vicenda del finanziamento alle ricerche sulle cellule embrionali in Europa si è conclusa con un compromesso poco onorevole. Per l'essenziale è stato affidato agli Stati nazionali il lavoro sporco mentre l'Unione ufficialmente non si compromette ma assicura che, in seguito, i soldi non mancheranno. Difficile immaginare soluz... (segue)

I nuovi conservatori liberali

di Marcello Pera
| 21 Luglio 2006

Caro direttore,
quasi quasi meritava perdere le elezioni per sentire finalmente un leader del centrodestra parlare di strategia politica, di identità di partito, di collocazione ideale, di prospettive. Che superasse la sindrome della vittoria scippata. Che facesse capire che la sconfitta elettorale non è... (segue)

L'equilibrista

di Gaetano Quagliariello
| 12 Luglio 2006

C'era, quest'anno, un'attesa particolare per la relazione del Presidente dell'autorità anti-trust Antonio Catricalà. Alcune segnalazioni del suo ufficio, infatti, si trovano alla base dei provvedimenti economici assunti dal Ministro Bersani in tema di liberalizzazioni: licenze dei taxi, abolizione delle tariffe minime per i pro... (segue)

Il "No" preventivo

di Gaetano Quagliariello
| 29 Maggio 2006

Oscar Luigi Scalfaro, dall’alto dell’autorità morale derivatagli dalla prova d’imparzialità e correttezza fornita in occasione dell’elezione del Presidente del Senato ha richiesto, nei giorni scorsi, che si eviti di trasformare la prossima consultazione referendaria in un’occasione di rivincita ele... (segue)

La spartizione degli applausi

di Gaetano Quagliariello
| 19 Maggio 2006

L'incipit del discorso con il quale Prodi ha chiesto la fiducia può stupire. Ha detto, in sostanza, il Presidente incaricato: l'Italia è una e la sinistra, sebbene abbia vinto le elezioni, sente di rappresentarne solo una parte. In ossequio alla logica della democrazia dell'alternanza, ha eletto i suoi rappresentanti al... (segue)

Intercettazioni. Necessarie garanzie

di Gaetano Quagliariello
| 17 Maggio 2006

Le ultime intercettazioni del caso Moggi pongono nuovamente l’accento sui rischi della spettacolarizzazione delle inchieste, attraverso la patologica connessione tra magistratura e mass media. A più di dieci anni da Tangentopoli, ogni tanto ci s'imbatte in un trafiletto dove si apprende che un uomo politico del tempo che fu &egr... (segue)

La sinistra e la rabbia degli ebrei

di Fiamma Nirenstein
| 27 Aprile 2006

Se negli Anni Cinquanta qualcuno avesse detto agli ebrei italiani che durante le future celebrazioni della Liberazione dal nazifascismo si sarebbero bruciate bandiere israeliane, sarebbe sembrato uno scherzo di cattivo gusto. Sarebbe stato come togliere agli ebrei scampati alla strage nazista l’ultimo rifugio, l’ultima casa, perché q... (segue)

Vittoria! Abbiamo perso

di Gaetano Quagliariello
| 18 Aprile 2006

Diciamoci la verità: se ce lo avessero detto il giorno prima che sarebbe finita così, ci avremmo messo dieci firme. La destra in Italia ha un'occasione storica. Può liberarsi della zavorra accumulata nel corso dell'esperienza di governo; dimostrare tenuta; impegnarsi a migliorare la proposta di governo e la classe dirigente ... (segue)

Quanto pesa il voto cattolico

di Mario Sechi
| 29 Marzo 2006

Qualche settimana fa cercavamo di mettere insieme uno scenario sulla battaglia per il voto cattolico. Il quadro adesso è molto più chiaro e il timore che nella Cdl non sia stata compresa l’importanza del tema ora è realtà.