ARTICOLI

Cattolici in politica/ 1

Non basta essere cattolici per il Colle

di Matteo Renzi
| 25 Aprile 2013

Il 15 aprile scorso Matteo Renzi invia la Lettera che vi proponiamo al quotidiano La Repubblica. Il "sindaco d'Italia" fa outing, scrive "sono cattolico e orgoglioso di esserlo", ma se la prende con quella politique politicienne, così la definisce, che vorrebbe portare un Presidente cattolico al Colle. "Chi rivendica spazio in nome della confessione religiosa tradisce se stesso," dice, "e strumentalizza la propria fede". Nell'articolo a fronte, pubblichiamo la risposta a Renzi scritta dal Senatore Gaetano Quagliariello e apparsa il 25 aprile sul quotidiano Avvenire. Riproporre in un sorta di botta e risposta le due Lettere può essere l'occasione per aprire una utile discussione con i nostri lettori sulla questione della presenza dei cattolici in politica. (Tratto da La Repubblica)

La Chiesa in movimento

Se anche Papa Francesco si affida ai saggi

di Roberto Cantona
| 13 Aprile 2013

Sono in otto e vengono da cinque continenti. Dovranno studiare un progetto di revisione della Costituzione ma avranno tutto il tempo necessario per farlo. Va riorganizzata la forma di governo e ripensato il concetto di collegialità. Saranno in contatto con chi li ha scelti e si muoveranno in autonomia, ma la loro relazione avrà solo un valore consultivo e non decisionale. Chi sono?

La Chiesa in Movimento

Francesco, il Papa dei poveri "all'estremità del mondo"

di Bernardino Ferrero
| 14 Marzo 2013

Quando si dice che Francesco Primo sarà il Papa dei poveri è bene intendersi sul significato di questa affermazione. Innanzitutto bisogna dire che l'idea di povertà nella testa della Chiesa in Europa, o negli Stati Uniti, non è la stessa della Chiesa in America Latina.

L'incontro con Monti

Una domanda ai cattolici di Todi per il 10 gennaio

di Assuntina Morresi
| 07 Gennaio 2013

Oggi Monti su Sky24 ha dichiarato, rispondendo a una domanda sulle unioni di fatto: «La dignità della persona va profondamente rispettata. Questi sono temi importantissimi, anche di più delle riforme economiche e sociali. Su questi temi che sono meno urgenti ma non meno importanti, ci sarà credo un grandissimo ruolo del Parlamento e non necessariamente una convergenza».  Allora, visto che il prossimo 10 gennaio i cattolici di Todi incontreranno Monti, mi rivolgo loro pubblicamente e chiedo: su cosa vi confronterete con Monti? (tratto da Strano Cristiano)

L'endorsement dell'Osservatore Romano e l'agenda Monti

"Laici e cattolici, il rischio è far tornare l'Italia indietro di vent'anni"

di Gaetano Quagliariello
| 06 Gennaio 2013

Il dibattito di questi giorni dimostra che il rapporto tra religione e politica è tema più complesso di un endorsement giornalistico, ancorché autorevole come quello dell’Osservatore Romano verso il professor Monti. Non è certo in discussione la legittimità di quell’articolo, ma è lecito chiedersi: quell’endorsement è un passo avanti o un arretramento storico? (Il testo integrale della Lettera al Giornale)

"Muslims Demographics"

L'inconsistente caso delle accuse al Cardinal Turkson

di Stefano Fontana
| 23 Ottobre 2012

I fatti sono noti. Sabato 13 ottobre il cardinale Peter Turkson, 64 anni, del Ghana, Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, ha fatto vedere ai Padri sinodali riuniti a Roma un video di 7 minuti sulla crescita demografica dei musulmani in Europa. Il carinale è stato accusato di islamofobia, quindi di intolleranza e di odio verso l’Islam. L’accusa è però piuttosto inconsistente.

Il 50esimo anniversario/1

In questo “anno del Vaticano II” la Chiesa ritrovi l'essenza del Concilio

di Stefano Fontana
| 12 Ottobre 2012

Il ricordo e la celebrazione del Concilio Vaticano II nel suo 50mo anniversario non può essere staccata dall’impegno della Chiesa ad interpretarlo. Non si può infatti attuarlo senza prima averlo adeguatamente interpretato. Ecco l’aspetto principale di questo “anno del Concilio” inserito dentro l’anno della fede proclamato dal Papa.

Il 50esimo anniversario/2

L’Anno della fede non è l'occasione per colpire i critici ‘tradizionalisti'

di Pietro De Marco
| 10 Ottobre 2012

Un amico, sacerdote e teologo, colta intelligenza che ha per questo particolari responsabilità, interviene su un settimanale cattolico regionale. Il tema è il Concilio, la vera Chiesa e la resistenza degli ambienti ‘tradizionalistici’ (non scismatici) all’ecumenismo conciliare e postconciliare. Egli si spinge ad affermare che per i critici (tradizionalistici) “tutto ciò [ossia le linee proposte dall’Enciclica per favorire e guidare il dialogo ecumenico] è immanentismo, antropocentrismo, irenismo ecc.”.

La grandezza del Papa

Benedetto XVI in Libano ha parlato al mondo islamico come fece a Ratisbona

di Michele Marsonet
| 23 Settembre 2012

Nel suo recente viaggio in Libano Benedetto XVI ha pronunciato una serie di discorsi in cui il tema prevalente era l’appello alla pacificazione degli animi, in un momento che vede una contrapposizione frontale tra Islam e Occidente. Nonostante questo, il Papa ha ripetuto il suo appello più volte nella speranza che si giunga infine a ricostruire un ponte in grado di ristabilire dei contatti, se non proprio sereni, meno drammatici di quanto ora siano.

Ruini: la Chiesa oggi non è indietro. Martini non era antagonista del Papa

Intervista al Card. Camillo Ruini di Aldo Cazzullo
| 05 Settembre 2012

Cardinale Ruini, lei esordisce raccontando che gli editori le chiedevano un libro di memorie sugli anni in cui ha guidato la Chiesa italiana. Perché invece un libro su Dio?
«Perché mi sembra enormemente più utile, e anche più interessante. L'esistenza di Dio e il nostro rapporto con Lui sono stati l'ancoraggio della mia vita e il centro dei miei interessi intellettuali. Mi sento in dovere di offrire questo libro alla gente». (tratto da Il Corriere della Sera)

Davanti al feretro del Cardinale

Alcune critiche alla speculazione intellettuale di Carlo Maria Martini

di Pietro De Marco
| 05 Settembre 2012

È spiacevole accostarsi (idealmente) alla salma del Cardinal Carlo M. Martini con una disposizione critica. De mortuis nil nisi bonum. Ma la nota ‘ultima intervista’ (Corriere della Sera del 1/9/2012) me lo chiede in coscienza, per l’equivocità dei rilievi e dei giudizi sulla Chiesa affidati dal Cardinale al p. Georg Sporschill s.j. e a Federica Radice Fossati Confalonieri.

Il tentativo di strumentalizzazione della stampa

Fare del Card. Martini l’eroe della Chiesa filo-laicista è un errore

di Emanuele Canegrati
| 03 Settembre 2012

La personalità del Cardinal Martini ha lasciato il segno nella storia di Milano, a volte erroneamente e sbrigativamente dipinta come una città di corsa, dove la religione non trova spazio. Quello spazio esiste anche per merito di Martini. Non possiamo, per questo motivo, non biasimare il tentativo di strumentalizzazione operato da alcuni illustri quotidiani nazionali, nel tentativo, di far passare Martini come un uomo che si voleva mettere in contrapposizione con la parte più conservatrice della Chiesa.

Il volume di George Weigel

"La fine e l'inizio": una storia profondamente umana

di Giuseppe De Lucia Lumeno
| 03 Luglio 2012

Lo scorso 22 Giugno, presso la Sede di Rappresentanza del Banco Popolare a Palazzo Altieri, in Roma, è stata ricordata la figura del Beato Giovanni Paolo II con la presentazione del volume “La fine e l’inizio” di George Weigel. Il libro ripercorre la vita del grande Pontefice che, con il suo pontificato lungo quasi trent’anni, ha lasciato importanti segni nel secolo appena concluso.

La dubbia fedeltà delle amministrazioni

I 'Vatileaks' ci dimostrano solo che un funzionario non è sempre un fedele

di Pietro De Marco
| 25 Giugno 2012

Media e vaticanisti si sono negli ultimi mesi spesi in commenti su un improvvido flusso di documenti dalla Città del Vaticano verso l’esterno fatto da funzionari. Ciò a causa di una debole formazione ‘etica’ del funzionario medio della Città. Un funzionario del Vaticano non è necessariamente un credente, ma – e peggio – un funzionario credente non è necessariamente ‘etico’, ovvero leale alla Chiesa.

Da che pulpito

Né Nuzzi né i corvi possono oscurare la grandezza di papa Ratzinger

di Assuntina Morresi
| 04 Giugno 2012

Nella sua storia la Chiesa ne ha passate tante.  E' sempre stata nel mondo, e i peccati del mondo l’hanno sempre investita attraverso i suoi appartenenti anche più illustri, ma è proprio il suo permanere millenario mostrare a che la sua esistenza si nutre di qualcosa d’altro, misteriosamente ed infinitamente più grande della somma del bene e del male che possiamo vedere tutti i giorni. E questo Papa Ratzinger lo testimonia ogni volta.

Il viaggio del Papa in America Latina

Benedetto XVI e Fidel parlano di Chiesa, libertà di culto e dignità della persona

di Matteo Lapenna
| 29 Marzo 2012

Quattordici anni dopo l'incontro con Giovanni Paolo II, Fidel Castro ha incontrato a Cuba Papa Benedetto XVI. Mezz'ora di colloquio serrato, in cui il lìder màximo e il Pontefice hanno discusso prevalentemente di religione, fede e dei problemi del mondo attuale. All'Havana oltre in seicentomila in Plaza de la Revolución per la messa officiata dal Santo Padre.

Presentato il Terzo Rapporto

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

di Diego Arias Padilla
| 29 Marzo 2012

Pubblichiamo la Sintesi introduttiva del “Terzo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo”, redatto dall’Osservatorio Cardinale Van Thuân e pubblicato dalle edizioni Cantagalli. Il Rapporto verrà presentato venerdì 30 marzo alle ore 16.30 a Roma presso l'Università Lateranense. Parteciperanno, tra gli altri, il ministro della Cultura, Lorenzo Ornaghi, Mons. Mariano Crociata  Segretario della Conferenza Episcopale Italiana, Mons. Enrico Dal Covolo, Rettore della Pontificia Università Lateranense  e Mons. Giampaolo Crepaldi, Arcivescovo-Vescovo di Trieste.

Presentato il Terzo Rapporto

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

di Fernando Fuentes Alcantara
| 29 Marzo 2012

Pubblichiamo la Sintesi introduttiva del “Terzo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo”, redatto dall’Osservatorio Cardinale Van Thuân e pubblicato dalle edizioni Cantagalli. Il Rapporto verrà presentato venerdì 30 marzo alle ore 16.30 a Roma presso l'Università Lateranense. Parteciperanno, tra gli altri, il ministro della Cultura, Lorenzo Ornaghi, Mons. Mariano Crociata  Segretario della Conferenza Episcopale Italiana, Mons. Enrico Dal Covolo, Rettore della Pontificia Università Lateranense  e Mons. Giampaolo Crepaldi, Arcivescovo-Vescovo di Trieste.

Presentato il Terzo Rapporto

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

di Philippe de Saint Germain
| 29 Marzo 2012

Pubblichiamo la Sintesi introduttiva del “Terzo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo”, redatto dall’Osservatorio Cardinale Van Thuân e pubblicato dalle edizioni Cantagalli. Il Rapporto verrà presentato venerdì 30 marzo alle ore 16.30 a Roma presso l'Università Lateranense. Parteciperanno, tra gli altri, il ministro della Cultura, Lorenzo Ornaghi, Mons. Mariano Crociata  Segretario della Conferenza Episcopale Italiana, Mons. Enrico Dal Covolo, Rettore della Pontificia Università Lateranense  e Mons. Giampaolo Crepaldi, Arcivescovo-Vescovo di Trieste.

Presentato il Terzo Rapporto

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

di Stefano Fontana
| 29 Marzo 2012

Pubblichiamo la Sintesi introduttiva del “Terzo Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo”, redatto dall’Osservatorio Cardinale Van Thuân e pubblicato dalle edizioni Cantagalli. Il Rapporto verrà presentato venerdì 30 marzo alle ore 16.30 a Roma presso l'Università Lateranense. Parteciperanno, tra gli altri, il ministro della Cultura, Lorenzo Ornaghi, Mons. Mariano Crociata  Segretario della Conferenza Episcopale Italiana, Mons. Enrico Dal Covolo, Rettore della Pontificia Università Lateranense  e Mons. Giampaolo Crepaldi, Arcivescovo-Vescovo di Trieste.