Tutte le news

Versione stampabile
sacconi

"Il centro studi dei Paesi industrializzati si sta sempre più caratterizzando come una delle centrali del pensiero unico. Ne è testimonianza la ribadita tesi della maggiore tassazione degli immobili in un Paese che, in relazione ai propri usi e principi, si caratterizza per la diffusa proprietà popolare di case, negozi e capannoni. Il repentino passaggio ad una tassazione di sfavore e la conseguente contrazione del mercato immobiliare hanno determinato la illiquidita' di molti patrimoni e la contrazione dei consumi. Noi dobbiamo fare il contrario di ciò che suggerisce l'Ocse: costringere i comuni entro tetti di tassazione più contenuti e ridurre il prelievo sulle transazioni".  Lo scrive Maurizio Sacconi, presidente della Commissione lavoro del Senato, nel blog dell'Associazione amici di Marco Biagi (www.amicimarcobiagi.com).

Aggiungi un commento