Tutte le news

Siria-Israele, tensione altissima: raid e missili

di
 | 17 Marzo 2017
damasco israele

Le forze armate siriane hanno annunciato oggi che un caccia di Damasco ha abbattuto oggi un aereo militare israeliano. I caccia di Gerusalemme invece hanno colpito obiettivi siriani nei pressi di Palmira, città recentemente riconquistata dall'esercito governativo nel nord-est del paese. "Le nostre forze di difesa aerea hanno abbattuto un aereo da guerra israeliano, ne hanno colpito un altro e hanno costretto i rimanenti alla fuga", si legge in una nota pubblicata dall'agenzia di stampa governativa siriana "Sana".

La Difesa israeliana ha negato che uno qualsiasi dei suoi aerei militari sia stato colpito dalle forze siriane. "Ribadiamo che, in nessun momento la sicurezza dei civili o dei caccia israeliani è stata compromessa", ha detto il portavoce della difesa israeliana, Peter Lerner

Nessuno dei missili ha colpito l'obiettivo, ma uno di essi è stato intercettato dal sistema antimissilistico Arrow, a nord di Gerusalemme. L'esercito di Tel Aviv ha dichiarato che il razzo contro Israele non era tra i più avanzati e che l'incidente è stato il primo ad aver azionato il sistema Arrow - diretto a contrastare la minaccia dei missili balistici - pur essendo in attività dalla fine degli anni Novanta. Non ci sono state vittime e l'ufficio del portavoce del militare israeliano ha confermato che sono stati colpiti obiettivi in Siria.

La tensione è salita nuovamente poiché il regime siriano è sostenuto nella sua battaglia dai ribelli dal movimento sciita libanese Hezbollah e dall'Iran, due acerrimi nemici di Israele. 

Aggiungi un commento