Tutte le news

Versione stampabile
auto sulla folla

Un'auto ha travolto numerosi pedoni che affollavano Times Square, nel centro di Manhattan, a New York. Il bilancio fornito dalla polizia - e diffuso dalla Cbs - è di un morto e 20 feriti. L'uomo alla guida è stato arrestato ed è sotto interrogatorio. I media locali parlano di un giovane di 26 anni del Bronx. L'auto procedeva contromano. Scattato l'allarme attentati, la polizia di New York ha repentinamente fatto sapere che l'incidente è probabilmente dovuto a "guida sotto effetto di droghe", non a terrorismo.  

L'incubo è iniziato poco prima di mezzogiorno (le 18 in Italia). Il veicolo, una Honda color rosso granata, è sbucato tra la 43esima e la Settima, cuore pulsante di Times Square, e procedendo contromano è carambolata sul marciapiede affollato di passanti per poi schiantarsi contro un semaforo. "Il guidatore - ha riferito il Dipartimento di polizia di New York - ha 'perso il controllo' del veicolo". E, preso dal panico, ha  cecrcato di fuggire. Gli agenti accorsi sul luogo dell'incidente sono, però, riusciti a fermarlo e ad arrestarlo. 

Si è trattato di un drammatico incidente. Ma l'incubo del terrorismo è rimpiobato, comunque, per un momento nel cuore degli americani.

Aggiungi un commento