Tutte le news

May fissa la data del "Discorso della Regina" senza un accordo col Dup

di
 | 16 Giugno 2017
theresa may

Il primo ministro del Regno Unito, Theresa May, secondo quanto riferisce il quotidiano britannico "The Times", inizierà il negoziato sull'uscita dall'Unione Europea la prossima settimana, lunedì 19. Per mercoledì, invece, è il "Discorso della Regina" sul programma legislativo, nonostante l'accordo col Partito unionista democratico (Dup) dell'Irlanda del Nord non sia ancora stato concluso. E nonostante, anche, le frizioni col cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond (che, tuttavia, a causa dell'incendio di Londra, ha rinviato l'atteso intervento sulla Brexit alla Mansion House).

Hammond, diversamente da May, vorrebbe che la Gran Bretagna rimanesse nell'unione doganale: ne ha discusso con altri membri del governo, ma non si sa se abbia trovato consensi. Il Dup, invece, secondo altre fonti, sarebbe pronto ad appoggiare la linea originaria della premier, quella indicata a gennaio; i colloqui procederebbero positivamente e ci sarebbe già un accordo di massima. I punti principali sono quattro: dare attuazione alla Brexit, rafforzare l'Unione britannica, combattere il terrorismo e diffondere la prosperità. 

Le trattative Tory-Dup, inoltre, coincidono con lo stallo nell'Irlanda del Nord, dove sarebbe a rischio la condivisione del potere tra unionisti e Sinn Fein, il partito repubblicano. Pare, infatti, che se entro il 29 giugno non si troverà una soluzione di compromesso, la nazione costitutiva tornerà sotto il diretto controllo del governo centrale di Londra, per la prima volta da dieci anni. 

Aggiungi un commento