Più occupazione negli Usa

Versione stampabile
maga

La nuova America di Trump chiude il suo elettrizzante 2017 con 228mila nuovi posti di lavoro creati a novembre, un dato che come altri va oltre le previsioni degli esperti. Il Don sta realizzando il cuore del suo programma elettorale, MAGA, Make America Great Again, ridare lavoro agli americani.

La storica riforma fiscale passata di recente è destinata a creare nuovi investimenti e a far crescere l’economia Usa. Crescita, occupazione, investimenti. In mezzo ci sono stati il Russiagate, il presunto scandalo degli hacker russi. Le accuse di molestie sessuali e il caos di Charlottesville. Gli atleti che non cantano l’inno per protesta e il voto antiamericano dell'Onu contro Gerusalemme capitale di Israele. 

Un’altra decisione storica di Trump, Gerusalemme Capitale, mettere in atto quello che i suoi predecessori avevano detto ma non fatto. Superare le fallimentari road map e ripensare il conflitto israelo-palestinese.  

Dei meriti di Trump ancora non c’è traccia su autorevoli riviste dell’establishment americano, come The Atlantic, impegnate fino a ieri a fare una sintesi del primo anno di presidenza tutto schiacciato su russi e scandali vari. Doveva essere la fine dell’America, la presidenza Trump. Ma qualcosa ci dice che è solo l’inizio.

CommentiCommenti 3

Andrea Ciccone (non verificato) said:

Buongiorno e buon anno,
Complimenti per l'articolo : finalmente un po di verità sul nuovo presidente degli USA.
I miei più cordiali saluti
Andrea Ciccone