Dopo i fatti di Livorno

Versione stampabile
meloni livorno quagliariello

“Questa è la campagna elettorale delle contraddizioni: il partito dell’onestà alle prese con i bonifici revocati, i sedicenti ‘antifascisti’ che praticano la violenza verbale e talvolta fisica. Solidarietà a Giorgia Meloni”. Lo scrive su Twitter il senatore Gaetano Quagliariello in seguito all'aggressione, con insulti, lancio di bottigliette e sputi, subita dal leader di Fratelli d'Italia a Livorno. 

CommentiCommenti 3

Eliseo Malorgio (non verificato) said:

Scrissi alcune parole a Salvini ed alla Meloni.
Spiegai loro che senza la sovranitÀ MONETARIA NON OTTERRANNO UN BEL NIENTE. Scrivo senza stancarmi le stesse cose a Gaetano Quagliariello.
Gentili signori, e lo ripeto per l'ennesima volta:
Se non affrontate di petto e con tutte le forze il sistema rotschildiano della moneta debito i casi son due: O di economia politica non ne intendete un fico secco e pensate che io sia un "complottista" senza importanza; oppure avete le mani legate dai finanziatori vostri: cioè dal sistema bancario ovvero dai ladri truffatori e saccheggiatori del popolo italiano.
Non perderò tempo ad offendervi, nè a minacciarvi dicendovi che ormai i traditori della Nazione sentono il fiato sul collo dei VERI difensori del popolo italiano,
Vi invito per l'ultima volta a sostenere Casa Pound e almeno a leggere con profonda attenzione i testi dell'Avv. Marco Della Luna, eccellente saggista in materia di emissione monetaria, come "Cimiteuro" o "Euroschiavi".
E sforzatevi di penetrare nei meccanismi "tecnici" della vera'attività delle banche occidentali: Cloaca di liquami ributtanti: Fogna di Miserabili specialisti in contabilità FALSA e truffe contro la popolazione che lavora. Popolaziuone oggi ridotta in miseria dopo aver insegnato tutto al resto del mondo, e indotta dai vostri mentori a condotte contrarie alla civiltà Cristiana, in omaggio l principe delle tenebre in cui si scopre ormai clamorosamente lo zampino dei signori Sionisti. I quali sono in corsa per distruggere la civiltà occidentale in nome dei dettami appunto del Talmud e dei "Protocollid ddei savi di Sion.