Ossigeno per famiglie e imprese

Versione stampabile
banche popolari crescita impieghi

Sulla base dei dati aggiornati a metà del 2018, prosegue a ritmi costanti la crescita degli impieghi delle Banche Popolari verso la clientela famiglie ed imprese, in particolare le PMI. Nel dettaglio, a fine giugno il credito erogato è risultato crescere in termini tendenziali dell’1,4%, un aumento che si aggiunge a quelli positivi registrati nei mesi precedenti, prossimi all’1%, e superiore alla media nazionale. I nuovi finanziamenti dall’inizio dell’anno hanno raggiunto il totale complessivo di 40 miliardi di euro di cui 15 miliardi di euro alle imprese minori, 23 miliardi di euro alle altre e 7 miliardi di euro alle famiglie per nuovi mutui abitativi.

Per il Segretario Generale dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari Giuseppe De Lucia Lumeno “questi risultati costituiscono una risposta concreta di come le Banche Popolari corrispondano costantemente l’offerta ai bisogni di una comunità che vuole restare unita ed in grado di affrontare i cambiamenti di un mercato sempre più aperto, competitivo e tecnologico. Ancora una volta – ha proseguito De Lucia Lumeno – si conferma la vocazione al sostegno dell’economia reale che le Banche Popolari storicamente hanno sempre dimostrato di perseguire, soprattutto nei momenti più delicati del ciclo economico, compensando con la loro azione anticiclica gli eccessi derivanti da un’attività troppo sbilanciata verso la finanza, che ancora oggi rischia di produrre conseguenze pericolose lungo quel percorso di inclusione che da sempre ispira le banche del territorio”.

Aggiungi un commento