Il caso di Madrid

Versione stampabile
nozze_gay_madrid

Sono già più di 500, oltre alle numerose condivisioni online, i cittadini che hanno sottoscritto l'appello lanciato da L'Occidentale per sollecitare la risposta del ministro degli Esteri all’interrogazione presentata dal senatore di ‘Idea’ Gaetano Quagliariello sul matrimonio tra due uomini, peraltro a quanto pare di cittadinanza non italiana, celebrato dal nostro ambasciatore a Madrid presso la propria residenza diplomatica, che è a tutti gli effetti suolo sottoposto alla giurisdizione italiana.

Per tali ragioni, L'Occidentale rivolge un appello, oltre che al ministro degli Esteri, anche al ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro il quale, avendo assunto per la prima volta nella storia repubblicana anche la delega alla democrazia diretta, non potrà certo non prestare attenzione alle adesioni all'appello, primi firmatari Carlo Giovanardi e Eugenia Roccella, che verranno presto trasmesse al suo dicastero, e adoperarsi affinché venga dato seguito alla richiesta di chiarezza e di verifica della compatibilità dell’accaduto con le leggi dello Stato italiano e con le regole che disciplinano l’utilizzo delle sedi diplomatiche.

Aggiungi un commento