In Commissione

Versione stampabile
racket accattonaggio

“E’ stato approvato in Commissione Affari Costituzionali un emendamento al decreto sicurezza, di cui sono primo firmatario, che colpisce il racket dell’accattonaggio e le relative reti di sfruttamento”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di ‘Idea’, iscritto al gruppo parlamentare di Forza Italia.

“Grazie a questa nuova fattispecie penale – aggiunge Quagliariello – verrà punito con la reclusione da uno a tre anni chiunque organizzi l’altrui accattonaggio, se ne avvalga o lo favorisca per fini di profitto. Fino ad oggi il codice puniva questa condotta solo quando rivolta a determinate e circoscritte tipologie di persone, come i minori di quattordici anni. D’ora in poi chi gestisce e lucra su tale sistema sarà colpito senza distinzioni. Ciò - conclude - consentirà di distinguere l’autentica carità da un fenomeno deprecabile e ben noto nelle nostre città, fonte di degrado, di insicurezza e di sfruttamento”. 

CommentiCommenti 4

silvano donati (non verificato) said:

è ancora poco... comunque grazie Giovanardi !

silvano donati (non verificato) said:

è ancora poco... comunque grazie Giovanardi !