Torna il terrore

Versione stampabile
Strasburgo

 

Sale a cinque il bilancio dei morti nella sparatoria al mercato di Natale di Strasburgo. 13 i feriti, di cui 9 gravi. Tra di essi anche un giornalista italiano. Intanto circa 350 agenti delle forze dell'ordine sono coinvolti nella ricerca dell'uomo che ha sparato ai mercatini di Natale. Lo ha detto mercoledì il ministro degli Interni francese Christophe Castaner. "Attualmente, 350 persone sono mobilitate per prenderlo", ha detto Castaner in una conferenza stampa a Strasburgo. Il ministro ha osservato che tra loro vi sono 100 agenti della polizia giudiziaria, così come i militari dell'operazione Sentinelle. Due elicotteri sono anche coinvolti nella ricerca del sospetto. L'attentatore sarebbe il 29enne Cherif C., già segnalato con la 'fiche' S'.

Per ora il governo francese non ha intenzione di attivare lo stato d'emergenza. La ministra della Giustizia, Nicole Belloubet, ha detto questa mattina che la Francia è in grado di "reagire" dopo l'attacco anche senza "decretare lo stato d'emergenza". Tuttavia, almeno stando alle informazioni dei media francesi, dell'attentatore non c'è ancora traccia. Secondo alcuni sarebbe addirittura riuscito a lasciare la Francia.

Aggiungi un commento