Tutte le news

Versione stampabile

L’Eni ha rilevato oggi il ramo vendita gas dal Gruppo Asm di Settimo Torinese, con un’operazione  con un valore pari a 10 miliardi di euro. Le due aziende hanno anche siglato una collaborazione industriale sui servizi energetici innovativi.

Il portafoglio energetico ceduto dalla municipalizzata è costituito da 23 mila utenti dell'area torinese di Settimo e Brandizzo, oltre al personale dedicato alla vendita di gas. La collaborazione industriale tra “Pianeta”, la controllata da Asm, ed Eni riguarda il settore dei servizi energetici innovativi, volti prevalentemente alla salvaguardia ambientale e alla riduzione dell'inquinamento.

Il presidente della municipalizzata di Settimo Torinese, Silverio Benedetto, si dice soddisfatto e afferma che: “L’accordo abbina in modo strategico la cessione del ramo vendita gas rafforzando al contempo il core business industriale del Gruppo Asm sui servizi energetici innovativi”.

In ogni caso, al centro della scena rimane ancora l’incertezza sull’esito del negoziato fra l’Eni e il governo kazako circa lo sfruttamento del giacimento di Kashagan.

Aggiungi un commento