Tutte le news

Versione stampabile

Anche in Italia, malgrado i vincoli di bilanci causati dal grande debito pubblico, "c'è spazio per un recupero di risorse da destinare a investimenti e creare futuro". A dirlo è l'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Corrado Passera, intervenuto questa sera a Vedrò, il pensatoio che si riunisce in questi giorni a Dro, in Trentino.

"Se pensiamo di risolvere i problemi che abbiamo di fronte solo con i tagli - ha detto Passera - non andiamo da nessuna parte. I tagli sono certo indispensabili a causa dei vincoli di finanza, ma se pensiamo che da un taglio può venire la crescita ci facciamo delle grandissime illusioni. Vanno create occasioni di sviluppo e di occupazione".

Secondo Passera esistono "vaste aree di recupero dell'evasione fiscale, cespiti del patrimonio pubblico che sono valorizzabili" e risparmi da efficienze "che possono portare risorse importanti. Mi rifiuto di scegliere tra investimenti e rigore. Il rigore c'è per forza, ma il mix della spesa pubblica non può diventare tutto spesa corrente e niente investimenti".

Aggiungi un commento