Bio

Assuntina Morresi è docente di Chimica Fisica presso il Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell’Università degli Studi di Perugia, dove insegna Chimica Fisica Avanzata e Crioconservazione e Biobanche. Dal 2006 fa parte del Comitato Nazionale per la Bioetica, organo di consulenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri. E’ stata consulente scientifico del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Maurizio Sacconi, e dal 2013 è consulente esperta del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin; in qualità di esperta  ha rappresentato il governo italiano in diverse sedi (ONU, Consiglio d’Europa, Corte Europea dei Diritti Umani). Fa parte della delegazione italiana dello “European Committee on organ transplantation (CD-P-TO)” del Consiglio d’Europa. È editorialista del quotidiano Avvenire, ed è autrice, con Eugenia Roccella, di La favola dell’aborto facile. Miti e realtà della pillola abortiva Ru486, edizioni Franco Angeli, Milano 2006, II edizione 2010. Con decreto del 27 dicembre 2013, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano le ha conferito l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”.

ARTICOLI

Utero in affitto e non solo

Quello spazio pubblico precluso ai cattolici

di Assuntina Morresi
| 22 Dicembre 2015

Eugenia Roccella in una lettera al Foglio lo scorso 10 dicembre, a proposito del dibattito sull’utero in affitto nato dall’intervento di alcune femministe, scriveva: “I figli non si comprano".

Strana l'Italia

"Chi sono io per giudicare i gay?" ...un giornalista dell'Espresso

di Assuntina Morresi
| 16 Dicembre 2015

Alla celeberrima domanda di Papa Francesco stanno rispondendo in tanti, in questi giorni: tutti pronti a giudicare malissimo, e senza appello, i gay. Però stavolta contro questi giudizi malevoli e sprezzanti non si alza nessuna voce, nessuno Scalfarotto che protesti, nessun Vecchioni che si schieri.

Una domanda al nuovo Vescovo di Palermo

Costituzione, Vangelo e Corano

di Assuntina Morresi
| 06 Dicembre 2015

Il nuovo vescovo di Palermo, don Corrado Lorefice, il giorno del suo insediamento in città ha scelto di leggere non passi del Vangelo, ma l’articolo tre della costituzione italiana.

J'accuse e bufale

Il pregiudizio contro i Cristiani più forte dei diritti umani

di Assuntina Morresi
| 28 Novembre 2015

Il pregiudizio anticristiano (e ancora di più anticattolico) è così forte che la preoccupazione per i diritti umani, per un diritto fondamentale come la libertà religiosa, è cancellata.

La denuncia di Mattarella

Gli occhi chiusi dell'Occidente sulla strage di cristiani

di Assuntina Morresi
| 22 Novembre 2015

Un’evidenza che avrebbe dovuto metterci in allarme da anni, un nesso di causa-effetto, quello denunciato dal nostro Presidente della Repubblica, che nessuno finora aveva descritto con questa consapevolezza.

Scavalcano parlamento e ignorano la Procura

E vai con l'adozione gay!

di Assuntina Morresi
| 24 Ottobre 2015

Doppio intervento a gamba tesa dei giudici sulla stepchild adoption per coppie omosessuali, ieri: il tribunale dei Minori di Roma ha concesso a una donna di adottare la figlia naturale della sua convivente, nata a seguito di inseminazione da donatore anonimo, e quindi senza padre legale.

Pratiche illecite, le procure si sveglino

Venghino signori, venghino, al mercato di donne e bambini

di Assuntina Morresi
| 26 Settembre 2015

Presentandosi  come una coppia omosessuale in cerca di un figlio, due appartenenti all’associazione Pro-Vita hanno partecipato a una riunione milanese in cui un certo dott. Daneshman, americano, della clinica Fertility Center, ha illustrato modalità, percorsi e prezzi dell’utero in affitto a potenziali clienti italiani.

Bussole

11 settembre: la fuga dal terrore ieri e oggi

di Assuntina Morresi
| 12 Settembre 2015

Un fiume di gente attraversa un ponte enorme, e dietro di loro tanta polvere oscura il cielo. E’ evidente che stanno fuggendo da un grande pericolo alle spalle. I volti sono quelli del melting pot americano, persone di diverse etnie e diverso colore di pelle.

I cattolici e la politica, al tempo del gender

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Ottavo Capitolo

di Assuntina Morresi
| 26 Agosto 2015

Molti hanno chiamato la manifestazione del 20 giugno scorso “Family Day”, come fosse la seconda edizione del Family Day del 2007. Ma in comune i due eventi hanno avuto solo la Piazza, sempre quella San Giovanni. Per il resto, non avrebbero potuto essere più diverse, nonostante siano passati solo otto anni fra le due.

Libertà di educazione - qualche suggerimento per l'uso

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Settimo capitolo

di Assuntina Morresi
| 23 Agosto 2015

Per la libertà di educazione, è necessaria una presa in carico di responsabilità innanzitutto da parte delle famiglie, che devono chiedere nel dettaglio alle scuole in cui iscrivono i propri figli cosa è contenuto nei POF (Piano dell’Offerta Formativa), e devono essere bene attente alle attività extracurricolari.

Da dove arriva il gender: leggi, convenzioni, sentenze

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Sesto capitolo

di Assuntina Morresi
| 19 Agosto 2015

Si è scatenata una grande bufera, poco tempo fa, sul famoso comma  16 dell’art.1 del ddl “Buona scuola”, diffondendo l’idea che con quel comma di legge si introducesse la “teoria gender” a scuola.

Come difenderci: primo, individuare l'obiettivo

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Quinto capitolo

di Assuntina Morresi
| 17 Agosto 2015

Riguardo alla “teoria gender” nelle scuole, va chiarita una questione essenziale: NON la si può fermare con una legge ad hoc, che magari dica esplicitamente “stop al gender”; così come queste ideologie non entrano con una legge ad hoc che dica esplicitamente “il gender entra nei programmi scolastici”. 

L'equivoco dei valori morali

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Quarto capitolo

di Assuntina Morresi
| 13 Agosto 2015

Abbiamo detto che stiamo parlando di “questione antropologica” e non di “questione morale”, per sgombrare il campo da un equivoco che spesso è usato come alibi al disimpegno, specie in certo mondo cattolico.

Un problema di libertà di espressione e di educazione

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Terzo capitolo

di Assuntina Morresi
| 10 Agosto 2015

Come negli anni ’70 per l’ideologia dominante il più grave degli insulti era “fascista”, adesso l’accusa in grado di distruggere mediaticamente è quella di “omofobo”, etichetta affibbiata sempre più spesso non a chi esercita violenza fisica o verbale nei confronti degli omosessuali – come dovrebbe essere – ma nei confronti di chi non accetta la cancellazione della differenza sessuale.

Scatta l'allarme: il gender nelle scuole

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender / Secondo capitolo

di Assuntina Morresi
| 05 Agosto 2015

Che significa diffondere la “teoria gender”? E’ bene chiarire che in nessuna scuola si dice “le prossime ore sono dedicate alla teoria gender”, e in questo senso hanno buon gioco coloro che affermano che questa teoria non esiste e mai nelle scuole se ne è parlato.

Partiamo dalle definizioni: che cos'è la "teoria del gender" (e cosa non è)

Manuale di sopravvivenza al tempo del gender/ primo capitolo

di Assuntina Morresi
| 02 Agosto 2015

Con l’espressione “teoria del gender” chi scrive intende quegli orientamenti  culturali, quelle correnti di pensiero per le quali essere uomini o donne non è un fondamentale tratto identitario di ogni essere umano, determinato già nell’embrione a una sola cellula e rilevato alla nascita

"Questione che neanche si pone"

Kenyatta, Obama e lo scontro sui diritti gay

di Assuntina Morresi
| 27 Luglio 2015

“Questione che neanche si pone”: una risposta fulminante, quella di Kenyatta a Obama, un vero schiaffo in faccia al presidente americano, che ha chiesto diritti per i gay in Kenya, dove, come purtroppo avviene in molti paesi del mondo, i rapporti omosessuali sono puniti con la galera.

Dissi e mi contraddissi

I 5 Stelle senza vergogna

di Assuntina Morresi
| 25 Luglio 2015

Due anni fa i grillini fecero fuoco e fiamme quando un gruppo di hacker violò le loro caselle di posta elettronica e iniziò a renderne pubblici i contenuti. Oggi M5S cambia idea sulla proposta di punire chi registra di nascosto e poi diffonde colloqui e riprese. Una bagarre pazzesca alla Camera.

Tutta da leggere

Sentenza gender: ci provo anch'io?

di Assuntina Morresi
| 20 Luglio 2015

Per ottenere il cambio di sesso all'anagrafe non è obbligatorio l'intervento di adeguamento degli organi sessuali: lo ha stabilito la Corte di Cassazione.

Storie

Il padre di Raghad

di Assuntina Morresi
| 18 Luglio 2015

Il padre di Raghad, la undicenne diabetica morta perché gli scafisti hanno gettato in mare il suo zainetto con dentro l’insulina necessaria a farla vivere, è un commerciante siriano laureato in economia. E’ diretto in Germania, insieme a sua moglie e sei bambini, tutti regolarmente dotati di passaporto.