Carlo Mascio

Spending review
di
Carlo Mascio
 | 
22 Giugno 2017

Dopo la presentazione dei risultati della spending review dei governi Renzi e Gentiloni ci è sorta spontanea una domanda: se è vero che la spending ha funzionato, risparmiando 30 miliardi di euro, come mai il debito pubblico continua ad aumentare?

Dati Istat
di
Carlo Mascio
 | 
21 Giugno 2017

Dopo l’ultima infornata di dati Istat contenuti nel rapporto sulla “Redistribuzione del reddito in Italia”, quasi tutto il Pd si è riversato su Twitter per celebrare i famosi 80 euro. Ma leggendo attentamente i dati, le cose non stanno proprio come ce le descrivono i tweet renziani.

di
Carlo Mascio
 | 
20 Giugno 2017

Da una parte l’annuncite di Gentiloni e Padoan che tornano alla carica con il mantra renziano: “Cresciamo poco ma cresciamo”. Dall’altra il ministro Calenda convinto che “la crescita non è sufficiente” e non servono “leggi simbolo sulle tasse”. Se questo è il tasso di dialogo nel governo si capisce perché l'esecutivo è allo sbando.

Tutte le anomalie sulla Commissione Adozioni Internazionali
Intervista a Carlo Giovanardi di
Carlo Mascio
 | 
17 Giugno 2017

Da una parte le pesanti accuse sul caso dell'onlus "Airone", dall'altra le anomalie nella gestione della Commissione Adozioni Internazionali. È bufera sull'ex magistrato e sentrice Pd Silvia Della Monica. Ne parliamo con il senatore di "Idea" Carlo Giovanardi. 

Democratici piangono
di
Carlo Mascio
 | 
15 Giugno 2017

“Ragazzi, abbiamo un problema”. Immaginiamo che qualcuno abbia esordito così ieri alla Direzione del Partito Democratico. 

Election Days
di
Carlo Mascio
 | 
14 Giugno 2017

Un dato mette tutti d'accordo: quando il Centrodestra si presenta unito è competitivo, vincente. Il motivo è semplice: sono gli elettori del Centrodestra a chiedere a gran voce questa unità.

Crolla il mito del sindaco Nicolini
di
Carlo Mascio
 | 
12 Giugno 2017

1500 chilometri, più o meno. Non si può certo dire che Rignano sull’Arno e Lampedusa siano proprio ad un tiro di schioppo, geograficamente parlando. Eppure qualcosa “in comune” ce l’hanno e ha a che fare con due schiaffoni presi dai renziani a questo giro di amministrative. Del tipo, crolla l'icona Giusi Nicolini.

La rotta del Trentino
di
Carlo Mascio
 | 
08 Giugno 2017

Affossato il "patto dei 4", la legge elettorale torna in Commissione.

Rischiatutto
di
Carlo Mascio
 | 
07 Giugno 2017

Mentre le voci di un voto anticipato in autunno si fanno sempre più insistenti, per il governo ci sono tre bei nodi da sciogliere: Ilva, Alitalia e banche venete. Tre casi sulla cui risoluzione, al di là dei proclami di rito di Renzi, Gentiloni & Co., resta ancora un bel punto di domanda.

Flessibilità, un film già visto
di
Carlo Mascio
 | 
03 Giugno 2017

Renzi torna a parlare di debito pubblico e rispunta la parolina magica: flessibilità.  Un altro regalo in arrivo dalla Ue per l’ormai imminente campagna elettorale? Non sarebbe la prima volta.

Gli incivili
di
Carlo Mascio
 | 
01 Giugno 2017

Anche a causa della legge elettorale, e della soglia di sbarramento prevista dal "tedescum", la creazione di un centro competitivo in Italia è sempre più difficile. E Renzi ci aggiunge la beffa.

Alla faccia di Industria 4.0!
di
Carlo Mascio
 | 
31 Maggio 2017

"Rilanceremo Taranto salvando l'Ilva", così l’ex premier salutava il primo decreto del 2015 contenente gli interventi (e i finanziamenti) per il salvataggio dell’Ilva. Prospettiva ribadita, guarda caso, alla vigilia del referendum costituzionale. Ma i nodi adesso vengono al pettine, insieme alle promesse mancate dell'ex premier.

Legge elettorale e manovrina
di
Carlo Mascio
 | 
31 Maggio 2017

Pd, M5S e Forza Italia sembrano convergere sempre più sul cosiddetto “modello tedesco”, un sistema proporzionale con soglia di sbarramento al 5%. Ma se nel centrodestra si fanno prove di unità in vista del voto, all'interno del Pd gli orlandiani sono sul piede di guerra, così come alfaniani e gli scissionisti di Mdp. Così la maggioranza è sempre più nel pallone.  

Se la birra dà alla testa
di
Carlo Mascio
 | 
30 Maggio 2017

Nel nuovo scenario multipolare, Merkel è convinta che al raffreddarsi delle relazioni transatlantiche corrisponderà una nuova e forte crescita della Unione Europea. Ma da dove nasce tutta questa sicurezza?

Manovrine primaverili
di
Carlo Mascio
 | 
26 Maggio 2017

Sulla reintroduzione dei “simil-voucher”, il dem Rosato rassicura: “Nessun incidente” per far cadere il governo. Ma allora perché il Pd ha spinto sui “buoni lavoro” sapendo già in partenza che gli scissionisti di Mdp avrebbero alzato le barricate?

Promesse renziane
di
Carlo Mascio
 | 
26 Maggio 2017

Lo avevamo detto ma adesso sembra essere sempre più ufficiale: la famosa commissione d’inchiesta sulle banche chiesta a gran voce da Renzi non vedrà la luce. 

Giornaloni allo sbando
di
Carlo Mascio
 | 
25 Maggio 2017

Il vestito di pizzo nero di Melania, il sorriso “inopportuno” di Trump alla foto con Papa Francesco, la cena di Ivanka in una trattoria romana. Sembrerebbero più i temi tipici delle riviste di gossip piuttosto che quelli che si riservano alla visita di un Presidente degli Stati Uniti.

L’incontro con Quagliariello, Meloni e Roccella
di
Carlo Mascio
 | 
24 Maggio 2017

“È ora di svegliarsi e far capire a tutti che l’Occidente è in crisi”. Il monito, reso drammaticamente attuale dall’ultimo attentato di Manchester,  è stato lanciato ieri alla presentazione del libro del senatore Gaetano Quagliariello "Sfida all'Occidente, il terrorismo islamico e le sue conseguenze".

Il gatto e la volpe
di
Carlo Mascio
 | 
22 Maggio 2017

Come il gatto e la volpe, non è chiaro a che gioco stanno giocando Roma e Bruxelles, Gentiloni, Renzi e la Commissione Ue. L'Europa non lesina critiche all'Italia ma nel frattempo lascia passare la "manovrina". Mentre il voto si avvicina.

Tassi di interesse in rialzo?
di
Carlo Mascio
 | 
20 Maggio 2017

Secondo il presidente della Bce, "la crisi è alle spalle". La politica dei tassi di interesse bassi potrebbe avere quindi le ore contate. Un altro problema per l'Italia che non cresce.