ARTICOLI

Paradisi fiscali

Ho una società che ha sede sulla spiaggia

di Giovambattista Palumbo
| 11 Agosto 2008

Oggi si può "emigrare" restando seduti alla propria scrivania, aprendo una società offshore in uno dei tanti paradisi fiscali del mondo. Basta una carta di credito e qualche centinaio di euro.

Tax

L'interminabile battaglia del catasto

di Giovambattista Palumbo
| 04 Agosto 2008

Il 5 luglio dello scorso anno veniva pubblicato un Decreto dell’allora Presidente del Consiglio dei Ministri Prodi intitolato “Decentramento delle funzioni catastali ai comuni”...

Tax

Condoni e mercato del Fisco

di Giovambattista Palumbo
| 22 Luglio 2008

Per la Corte di Giustizia UE con il condono varato dalla Finanziaria 2003 l’Italia ha violato la sesta Direttiva IVA. Ma il problema però è che, a ben vedere, sussiste nel nostro Ordinamento una forma strisciante di condono.

Tax

E ora tassiamo le tangenti

di Giovambattista Palumbo
| 15 Luglio 2008

Le attività illecite, che fruttano miliardi di euro alle varie forme di racket e criminalità organizzata, dovrebbero essere quindi perseguite non solo penalmente (con relativo sequestro e confisca), ma anche fiscalmente. Non basta (nei pochi casi in cui lo si fa) confiscare i proventi delle attività illecite.

Tax

E se l'Iva sulla tariffa per i rifiuti non fosse dovuta?

di Giovambattista Palumbo
| 08 Luglio 2008

E' un prelievo patrimoniale imposto e non un semplice corrispettivo per una prestazione liberamente richiesta. E viste le vicende di Napoli e dintorni, è veramente difficile associare il pagamento della TIA a un qualche beneficio “sull’area sociale”.

Tax

Se aumenta la concorrenza diminuisce l'evasione

di Giovambattista Palumbo
| 01 Luglio 2008

Se Robin Hood usava la freccia, Tremonti non sembra essere meno “acuto”. Yale University conferma: più concorrenza, meno evasione, meno tasse; e tutti saranno più contenti.

Tax

Niente di peggio di una tassa ingiusta: il caso del gas

di Giovambattista Palumbo
| 01 Luglio 2008

Se le tasse “bellissime”, anche quando sono giuste, non ispirano simpatia, figuriamoci quelle ingiuste. Lo Stato del resto non dovrebbe tartassare i contribuenti, ma applicare, uniformemente, la giusta tassazione.

Cosa c'è dietro gli immobili "a saldo"

di Giovambattista Palumbo
| 13 Settembre 2007


La vicenda delle cartolarizzazioni è recentemente tornata alla ribalta, svelando come potenti sono risuciti ad accaparrarsi proprietà immobiliari a prezzi di saldo. I potenti di turno si sono però indignati e difesi sostenendo che hanno solo applicato la normativa all’epoca vigente e che hanno acquistato solo grazie all’accensione di un mutuo.