ARTICOLI

Prima di tutto lo sviluppo locale

Le Banche Popolari in Calabria: una storia lunga 130 anni

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 08 Dicembre 2010

In uno scenario di stagnazione economica, le Banche Popolari continuano a svolgere, storicamente, un ruolo primario per il tessuto produttivo e sociale. Non a caso, la prima Banca Popolare della regione è stata la Banca Popolare di Crotone, nata nel 1886, che prosegue ancora oggi nella sua opera di sostegno al territorio.

Sette mld di crediti all’esportazione nel 2010

E' forte l'impegno delle Popolari per lo sviluppo delle PMI all’estero

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 29 Novembre 2010

Nel terzo trimestre il Pil è aumentato in termini reali dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2009, l’elemento che ha permesso questa ripresa dell’economia è stato la domanda estera. Proprio le numerose imprese medio piccole presenti sui mercati esteri necessitano di un sostegno e di finanziamenti tesi a facilitare le loro esportazioni e su questo aspetto le Banche Popolari, il cui portafoglio impieghi è rappresentato per oltre il 70% dalle PMI, rappresentano una garanzia per il tessuto produttivo.

Impieghi in aumento del 4,2% a settembre

In Sardegna l'economia cresce con medie imprese e Credito Popolare

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 10 Novembre 2010

Nel corso del 2009 si è accentuata la debolezza della domanda interna accompagnata da una minore domanda estera, con la conseguenza che le esportazioni sono calate decisamente. Di fronte ad uno scenario così difficile, le Banche Popolari hanno intensificato in Sardegna le loro politiche fondate sulla qualità delle relazioni con la clientela e dall’andamento moderato dei prestiti alle imprese emerge una crescita più vivace (+2,9%) per quelle di medie dimensioni.

Quali criticità nel Sud del Paese

Le difficoltà del Mezzogiorno e la cura delle Popolari

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 04 Novembre 2010

Tutti i principali indicatori di prossimità, patrimoniali e reddituali indicano come l’espansione della presenza delle Banche Popolari nel Sud Italia si sia accompagnata ad un maggiore localismo, salvaguardando ed incrementando quantità e qualità delle proprie relazioni con il territorio e le comunità locali servite, in particolare famiglie e PMI.

Piemonte, Liguria e Val d'Aosta

A Nord Ovest soffia il vento delle Popolari

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 27 Ottobre 2010

La crisi economica internazionale, da cui è derivata la recessione particolarmente intensa registrata in Italia, ha determinato chiaramente effetti negativi sull’economia delle regioni dell’estremo nord ovest del Paese, in particolare in Piemonte.

Da 150 anni sul territorio

Banche Popolari e Lombardia, una storia di uomini e imprese

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 19 Ottobre 2010

In Lombardia, nel lontano 1864, vide la luce la prima banca popolare italiana, (la Banca Popolare di Lodi) come risposta alle esigenze di credito derivanti dall’espansione produttiva di artigiani e commercianti. Un movimento che dal quel momento ha costantemente allargato la propria presenza nell’area, arrivando oggi con 32 banche e 2.740 sportelli a rappresentare il 41% del mercato lombardo.

A maggio prestiti su dell'11,9%

Sono i principi-base delle Banche Popolari a rafforzare il Trentino

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 13 Ottobre 2010

L’economia delle province autonome di Trento e di Bolzano, pur risentendo  della crisi internazionale, ha registrato nel 2009 un calo del prodotto interno lordo più contenuto di quello nazionale. Questa performance è stata sostenuta dall’ampio peso del settore dei servizi, dal buon andamento dei flussi turistici, dalla struttura diversificata del settore produttivo ma anche dal sostegno delle Banche Popolari.

Nuovi prestit alle Pmi per 26 miliardi di euro

Il legame delle Popolari con il territorio e la clientela è sempre più di qualità

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 29 Settembre 2010

I dati relativi al mese di agosto 2010 sottolineano come il Credito Popolare rappresenti un modello di sostegno per lo sviluppo e la crescita dell’intero comparto economico, supporto evidenziato dall’incremento registrato dagli impieghi pari al 6% e un ritmo di crescita superiore alla media del Sistema. Numeri che rimarcano un ulteriore consolidamento del rapporto fiduciario esistente tra Credito Popolare e PMI.

Un faro puntato anche al Nord

In Friuli Venezia Giulia sono le banche Popolari a guidare la ripresa

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 23 Settembre 2010

Attraverso il contatto con la comunità friulana in cui opera, il Credito Popolare riesce ad essere attivamente presente nella regione, grazie anche alla peculiare capacità di ascolto delle esigenze della clientela, assieme ad una rilevante capacità proattiva rispetto ai segnali di ripresa.

Radicamento nel territorio

Famiglie e Pmi chiedono sostegno. Le banche popolari rispondono

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 08 Settembre 2010

Siamo entrati ormai da qualche tempo nella fase più delicata per la nostra economia, in un momento in cui i segnali di ripresa iniziano a farsi più evidenti e gli attori principali dell’economia reale (famiglie e PMI) richiedono a gran voce di poter tornare a contare nuovamente sulle loro sicurezze. Le Banche Popolari si candidano a mantenere un ruolo guida nell’aiutare a rilanciare l’economia.

Presenti sul territorio con 500 sportelli

La valorizzazione delle risorse Toscane è la priorità delle Popolari

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 01 Settembre 2010

Secondo le più recenti stime economico-finanziarie, nel 2009 il Pil della Toscana ha subito una drastica riduzione del 5% su base annua. Di fronte ad uno scenario così pesante, le Banche Popolari hanno intensificato le politiche fondate sulla qualità delle relazioni con la clientela e su un modo di “essere e fare banca” orientato a strategie di crescita di lungo periodo.

Presenti con 10 istituti e 106 sportelli

L'economia umbra dice che le Popolari sono al servizio della comunità

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 21 Luglio 2010

Come accaduto nelle altre aree del Paese, anche l’andamento dell’economia umbra ha toccato livelli negativi nella prima parte del 2009, chiudendo con un calo significativo di tutti i principali indicatori reali. Un’inversione di tendenza si è però registrata per la produzione vinicola, vero fiore all’occhiello della regione, cresciuta del 5,2%.

Ad aprile impieghi totali in aumento del 19%

Popolari protagoniste dello sviluppo delle aree produttive delle Marche

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 14 Luglio 2010

All’interno dello scenario economico marchigiano, le Banche Popolari continuano ad essere protagoniste dello sviluppo della comunità locale e delle aree produttive. Una crescita sottolineata dalla presenza di ben 238 sportelli appartenenti alle Popolari nella regione, corrispondenti al 19,6% del totale.

Crescono gli impieghi ad aprile

Perché la ripresa economica del Lazio può contare sul Credito Popolare

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 07 Luglio 2010

Anche l’economia del Lazio come le altre regioni italiane ha risentito durante il corso del 2009 degli effetti della crisi economica che ha investito l’Italia. In questa scenario, le Banche Popolari continuano a promuovere nella regione il contatto con le persone operanti nell’area cercando di proseguire quel rapporto virtuoso in cui la fiducia è il denominatore comune.

A maggio crescita della raccolta del 6,2%

La famiglia al centro della mission delle Banche Popolari

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 30 Giugno 2010

Il Credito Popolare continua a valorizzare e sostenere l’attività delle aree produttive delle nostre regioni in cui il rapporto con la clientela è incentrato sulla reciproca fiducia e responsabilità. Per questo i dati patrimoniali di maggio 2010 evidenziano una significativa crescita degli impieghi totali su base annua di circa il 5%.

Le Banche popolari e il tessuto produttivo

In Abruzzo e Molise dopo un anno da dimenticare arrivano barlumi di ripresa

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 23 Giugno 2010

È stato un anno davvero difficile per l’economia e la popolazione di Abruzzo e Molise: alla difficile congiuntura economica del 2009, si è infatti aggiunto, per la popolazione abruzzese, il dramma del terremoto che, nel mese di aprile dello scorso anno, ha messo in ginocchio non solo l’economia ma anche i progetti e le speranze della popolazione.

Nel marzo 2010 una crescita degli impieghi del 7,8%

Le Banche Popolari al fianco dell'economia della Campania

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 18 Giugno 2010

La crisi economica, che ha interessato il nostro Paese e ha coinvolto pressoché tutti i comparti produttivi, ha colpito pesantemente la Campania. Tuttavia, dai primi dati del 2010, emergono segnali di ripresa per quanto riguarda l’esportazione di merci, uno spiraglio significativo di fiducia che sta consentendo a migliaia di PMI, a cui le Banche Popolari hanno da sempre destinato attenzione, di poter guardare con ottimismo al futuro.

Verso una più restrittiva definizione del capitale proprio

Basilea 3, regole draconiane sulla debole ripresa economica

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 17 Giugno 2010

La crisi finanziaria esplosa nell’estate del 2007 negli Stati Uniti e che ha investito il sistema bancario europeo nell'autunno del 2008 ha dimostrato in modo evidente la necessità di un rafforzamento delle difese da parte degli istituti di credito. Se da un lato sono attese modifiche legislative che possano evitare il ripetersi di fenomeni degenerativi, dall’altro risulta di fondamentale importanza comprendere bene chi possono essere i destinatari di tali riforme.

Da sempre fedeli al modello di “relationship banking”

Il rapporto con le persone è il valore aggiunto del Credito Popolare

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 09 Giugno 2010

Secondo recenti inchieste condotte presso le famiglie e le imprese, il sistema economico italiano ancora risente degli effetti della crisi. In questo contesto le Banche Popolari proseguono nel loro compito di accompagnare il sistema economico verso la ripresa attraverso un dialogo con la clientela, che riversa nel loro attuale rapporto con la banca aspettative di cambiamento e di crescita.

Una struttura di corporate governance equilibrata

La Cooperazione tra Banche Popolari esempio di democrazia economica

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 01 Giugno 2010

La Cooperazione Bancaria mondiale ha un ruolo di primo piano nel sistema economico internazionale, declinandosi come un movimento che, in modi differenti e nei diversi contesti socio-economici in cui si è sviluppato, si è dimostrato saldamente ancorato ai suoi principi ispiratori di partecipazione diffusa e di democrazia economica.