ARTICOLI

Perché lo "Stato-bancomat" è nocivo alla crescita

Reddito di cittadinanza...passiva

di Marco Saccone
| 08 Ottobre 2018

La ricetta economica inclusa nel DEF è preoccupante perché appare come un amalgama incoerente di assistenzialismo passivo, nel quale lo Stato “tappa i buchi” lasciati dal mercato e dalla libera iniziativa.

Prima della legge di bilancio

Quel "tic illiberale" (dei 5 Stelle) nella politica economica del Governo

di Marco Saccone
| 12 Settembre 2018

I primi mesi di dichiarazioni, disegni legge, interviste, proposte e tweet ci regalano materiale sufficiente per comprendere l’impronta della coalizione Lega-5Stelle in materia economica. 

Strategie

Toh! Coca Cola fa compere nel mondo del caffè

di Marco Saccone
| 03 Settembre 2018

E' stato reso ufficiale l’accordo con cui Coca Cola ha acquisito la catena di negozi Costa Coffe per un valore di 3,8 miliardi di sterline. 

Privatizzare o nazionalizzare?

Cosa non ha funzionato nella privatizzazione della rete Autostradale

di Marco Saccone
| 29 Agosto 2018

Invece di perdere tempo fantasticando di uno stato gestore, forse è molto più costruttivo discutere di come debbano essere fatte le privatizzazioni perché funzionino. 

Le primarie del centrosinistra/2

La certezza del passato a scapito del rischio del futuro

di Marco Saccone
| 03 Dicembre 2012

Siamo un paese che invece di competere, disquisisce dell’iniquità delle regole, un paese insicuro, ripiegato su sé stesso, impaurito dalla sfida internazionale, un paese incapace di rischiare. Siamo un paese di conservatori, di destra e di sinistra. Insomma, la risposta Italiana alla fine delle ideologie politiche del '900 è stata - ed è - il rifiuto della cultura liberale.

"Libertà senza eguaglianza, eguaglianza nella libertà"

Destra e sinistra nel glossario scalfariano

di Marco Saccone
| 01 Ottobre 2012

Dice il rottamatore in camper, che dobbiamo superare il retaggio culturale del passato, dobbiamo smetterla di pensare alla Destra e alla Sinistra, cominciare a pensare in nuovo. Ma non è così. Scalfari Eugenio non ci sta proprio. “Hanno un senso, destra e sinistra, eccome. Nell'equilibrio tra i due fondamentali principi di libertà e di eguaglianza la sinistra sceglie l'eguaglianza nella libertà e la destra sceglie la libertà senza l'eguaglianza. Questa è la differenza e non è cosa da poco”.

L'impatto della recessione sul costo della vita reale

Per sfidare la crisi c'è solo un rimedio: affidarsi a una classe politica coraggiosa

di Marco Saccone
| 09 Gennaio 2012

C'è un legame molto stretto tra il crack di Lehman Brothers del 2008 e il costo della benzina, che oggi si attesta intorno a 1,8 euro al litro. Masse debitorie, ricapitalizzazioni forzate, licenziamenti e ristrutturazioni, fallimenti e crisi dei consumi, hanno invaso prima le cronache e poi, con pericoloso ritardo, le stanze della politica europea, che sembrava non accorgersi di cosa succedeva sul campo.

La misura pro-salute

Sarkozy tassa la Coca Cola e ai francesi non resta che darsi al vino

di Marco Saccone
| 30 Agosto 2011

Nel diario delle soluzioni creative alla crisi economica mi sento di annoverare al primo posto quanto proposto dal Primo ministro francese Francois Fillon. E’ proprio lui che ha proposto di aumentare l’imposizione fiscale sulle bevande gassate. Si, avete letto bene, una tassa sulla Coca-Cola. Come se un flûte di Veuve Clicquot o un bicchiere di côte du rhône avessero il solo effetto di renderci più “sinceri”, come amavano dire i latini.

L'imprenditoria è la vera risorsa

Mercato e democrazia faranno pace solo con l'innovazione

di Marco Saccone
| 08 Agosto 2011

E' evidente che la crisi in atto va oltre l'ambito economico e finanziario coinvolgendo anche le istituzioni democratiche e i principi liberali su cui sono fondate. Come dire, gli equilibri istituzionali, economici e politici che le democrazie occidentali hanno raggiunto, non sono più in grado di garantire un modello sostenibile per le generazioni future. La sfida è, come sempre, nell'innovazione.

La tragedia giapponese ci insegna a non mettere da parte la “verità delle cose”

di Marco Saccone
| 27 Marzo 2011

Facendo un po' di ordine tra i miei libri, mi è capitato tra le mani, quasi per caso, “Il tramonto dell'Occidente” di Umberto Galimberti, e non ho potuto fare a meno di rileggere quelle parole alla luce della tragedia giapponese.

Il caso Parmalat

Difendere le nostre aziende dalle scalate estere può rallentare la crescita

di Marco Saccone
| 23 Marzo 2011

I francesi di Lactalis hanno rastrellato le azioni dei fondi Zenit, Skagen e MacKenzie attestando la loro partecipazione in Parmalat al 29%, quota che permette loro di esprimere 9 consiglieri su 11. Si allontana quindi la possibilità di organizzare una "cordata" italiana. A parte il ritardo con cui si è messa in campo quest'opzione politica, siamo sicuri che la difesa ad oltranza dei nostri campioni nazionali porti benefici al sistema paese?

Il sì del governo alle quote rosa

Istituire la parità dei sessi per legge va contro i principi della teoria liberale

di Marco Saccone
| 13 Marzo 2011

Laddove la cultura civile si mostra sonnolente, interviene, come una scure gelida, la legge. Accade così per le quote rosa. Non c'è dubbio che il nostro paese, mediterraneo, mammocentrico, familistico, e un tantino bigotto, segni dei ritardi sul tema dell'emancipazione femminile. Tuttavia imporre per legge la parità tra i sessi, ci lascia in bocca un retrogusto un po' “bolscevico”, che ci insospettisce.

Economia&Finanza

Sbloccare le riserve auree di Bankitalia è una via per rilanciare la crescita

di Marco Saccone
| 07 Marzo 2011

Le riserve auree di Bankitalia fanno gola a tutti, soprattutto in periodi come questo. Furono le associazioni dei consumatori le prime a proporre di vendere i lingotti per ridare slancio all'economia attraverso il fondo di ammortamento del debito pubblico.L'idea di rivitalizzare sul mercato l'oro di Bankitalia fu accarezzata anche dal governo Prodi che, vittima della sua stessa fragilità, abbandonò il progetto sul nascere. Oggi quell'idea potrebbe servire a liberare risorse per le politiche economiche.

Perché gli Usa non reagiscono più

Obama è troppo occupato con l'America per pensare al Mediterraneo

di Marco Saccone
| 03 Marzo 2011

L'America di Obama in politica estera è ondivaga. Chiama "transizione" il golpe egiziano. Minaccia ma non interviene contro il regime di Gheddafi. Tace su ciò che accade in Arabia Saudita e nello Yemen. Abbandona il suo alleato storico in Medio oriente, lo stato di Israele. C'è un motivo per cui il mediterraneo è così lontano dai pensieri di Obama. Si chiama politica interna. Crisi economica. Dai bailout alla riforma sanitaria.

I benpensanti sono arrivati tardi

L'Europa abbandona l'Italia in un Mediterraneo senza più equilibri

di Marco Saccone
| 23 Febbraio 2011

Oggi i benpensanti si compiacciono delle rivoluzioni nel mondo arabo e musulmano. Ma dov'erano quando Saddam Hussein trucidava gli oppositori o quando l'Iran si armava di testate nucleari? E soprattutto dov'è l'Europa dei tecnocrati e dei radical-chic, che ha abbandonato l'Italia, da sola, in un Mediterraneo senza più dittatori, certo, ma senza istituzioni né equilibri?

Promesse tradite

Dopo tanti bei discorsi Obama ha lasciato il Medio Oriente disorientato

di Marco Saccone
| 14 Febbraio 2011

Non si può non rileggere la posizione degli Stati Uniti rispetto alla rivolta del Cairo dimenticando il discorso che il presidente Obama tenne nella capitale egiziana due anni. Da allora, la politica indecisa ed intermittente della Casa Bianca, troppo impegnata a saldare la sua retorica imbelle e utopica con la realtà, ha dimostrato di non riuscire neppure a sancire l'inizio di una transizione democratica.

I veleni di Concita&Co.

L'unico progetto politico dell'opposizione è la condanna del berlusconismo

di Marco Saccone
| 04 Febbraio 2011

Non appena resa pubblica l'inchiesta poi passata alla cronaca come "il caso Ruby", Concita De Gregorio se ne uscì con un articolo nel quale sostenne che, ancora una volta, il baratro su cui versa il paese “non è di tipo politico, ma culturale”.

Ragion Politica

Micromega è il "laboratorio" dal quale ci aspettiamo qualcosa in più

di Marco Saccone
| 06 Gennaio 2011

Da una rivista di Ragion Politica dalle aspirazioni razionaliste-illuministe come MicroMega ci si aspetterebbe opinioni e commenti incisivi e obliqui su quanto accade nella società. Poi ci si legge che "l'Italia è il laboratorio del totalitarismo moderno": come è possibile che il think tank più liberal e più "esclusivo" del Paese se ne esca con questo genere di titoli?

Difendere la famiglia

(Ri)leggere Bagnasco senza pensare alla Fiat

di Marco Saccone
| 02 Settembre 2010

Anche la Chiesa ha espresso la sua opinione sulla vicenda del reintegro dei tre lavoratori nelle linee di montaggio di Melfi. Il Cardinal Bagnasco ha dichiarato "Il lavoro è fondamentale per costruirsi una famiglia" […] per poi aggiungere che "trascurare la famiglia, ad esempio nelle sue esigenze economiche, significa sgretolare la società stessa".

Il dilemma energetico

La crisi non deve fermare gli incentivi green

di Marco Saccone
| 21 Maggio 2010

E’ inevitabile che la politica economica italiana risponda con fermezza alla crisi economico-finanziaria che sta mettendo in crisi l’Euro. D’altra parte però il sistema di incentivi, che ha funzionato da propulsore dell’efficienza energetica, non può essere sacrificato sull’altare  di queste necessità economiche contingenti. Tratto da Geolo.