ARTICOLI

Gheddafi incita i suoi alla guerriglia

Libia a corto di soldi, Europa e Usa sbloccano i fondi

di Maria Teresa Dominici
| 01 Settembre 2011

Alla Conferenza di Parigi degli "Amici della Libia", organizzata da Francia e Gran Bretagna, si parla del dopo Gheddafi, della ricostruzione, ma anche della guerra ancora in corso e la NATO non si tira indietro. Berlusconi promette aiuti ma assicura anche che l'Italia continuerà ad offrire le sue basi alla Allenza Atlantica. Nel frattempo Gheddafi non si dà per vinto e incita i suoi alla guerriglia.

Sindaci in piazza a Milano

Il vertice Pdl-Lega: salta la supertassa e l'IVA resta invariata

di Maria Teresa Dominici
| 30 Agosto 2011

Dal vertice di Arcore esce un quadro in cui la maggioranza cerca un punto d’equilibrio sulla manovra. Pdl e Lega hanno sciolto i nodi su Contributo di solidarietà, Pensioni, Iva ed Enti locali. Ma i sindaci scendono in piazza e Alemanno chiede di "azzerare" il provvedimento.

Il Carroccio non cede sulle pensioni

La manovra fa tremare la maggioranza e Alfano apre al confronto

di Maria Teresa Dominici
| 25 Agosto 2011

Lunedì scadranno i termini per la presentazione delle modifiche alla manovra. La tensione, fuori e dentro la maggioranza, è alta. I big del Pdl si sono riuniti al Senato per sciogliere i nodi su pensioni, aumento dell'Iva e contributo di solidarietà. La Lega non cede sulla previdenza e lavora per ridurre i tagli agli Enti locali. Questi ultimi sono sul piede di guerra e annunciano battaglia contro il decreto.

Sacconi dal meeting di CL: "Serve equilibrio tra sostenibilità finanziaria e sostenibilità sociale”

Oggi la manovra in Senato, la maggioranza si scontra sulle pensioni

di Maria Teresa Dominici
| 23 Agosto 2011

Oggi la manovra inizia il suo iter a Palazzo Madama con il primo esame in Commissione. Nel frattempo le forze di maggioranza discutono sulle modifiche, ma non mancano attriti: da una parte c’è il Pdl, che vuole intervenire sulle pensioni per poter rivedere il contributo di solidarietà; dall’altra la Lega, che a toccare il sistema previdenziale non ci pensa affatto, preferendo invece norme più stringenti per sconfiggere l’evasione fiscale.

Giro di vite sui costi della politica

Approvata la manovra: il governo taglia le Province ma tassa i ricchi

di Maria Teresa Dominici
| 12 Agosto 2011

La manovra anti-crisi è stata approvata dal Consiglio dei Ministri. Oltre alla modifica degli articoli 41 e 81 della Costituzione, prevede pesanti tagli agli Enti locali e ai costi della politica. Novità anche sul fronte del lavoro, delle pensioni e del fisco.

Stasera il Cdm

Il Cav. punta sul taglio ai costi della politica, bilancio in pareggio nel 2013

di Maria Teresa Dominici
| 12 Agosto 2011

Il Cavaliere, durante l'incontro con gli Enti locali che precede il Consiglio dei Ministr di staserai, ha anticipato i punti salienti della manovra per far fronte alla crisi: "Aggiuntivi 20 miliardi per il 2012 e 25 miliardi nel 2013" e misure per ridurre i costi della politica.

Tremonti: "Necessario rivedere la manovra"

Le misure anticrisi del Cav.: bilancio in pareggio al 2013 e modifiche alla Carta

di Maria Teresa Dominici
| 10 Agosto 2011

Oggi pomeriggio, mentre le borse europee chiudevano con un crollo che ha mandato 174 miliardi di capitalizzazione in fumo, Berlusconi ha presieduto l’incontro tra governo e parti sociali affermando che il Consiglio dei ministri si riunirà già il 18 agosto e che il pareggio di bilancio sarà raggiunto nel 2013. Ma i sindacati sono pronti alla mobilitazione.

Determinanti i voti della Lega

Montecitorio "condanna" Papa, il Senato difende le istituzioni

di Maria Teresa Dominici
| 20 Luglio 2011

La Camera ha detto sì all'arresto del parlamentare del Pdl Alfonso Papa,  accusato di corruzione  e concussione dalla procura di Napoli. Al Senato, invece, è stata negata l’autorizzazione a procedere nei confronti parlamentare del Gruppo misto (ex Pd) Alberto Tedesco per il quale la procura di Bari chiedeva gli arresti domiciliari.

 

Nel decreto la norma 'salva-precari'

Il dl Sviluppo ottiene la fiducia e il governo supera quota 316 senza Fli

di Maria Teresa Dominici
| 21 Giugno 2011

A Montecitorio la maggioranza ha ottenuto la fiducia sul decreto Sviluppo. Per l’esecutivo, che ha superato quota 316 per la prima volta dopo l’uscita di Fli, è solo il primo match di una partita determinante che si giocherà fra oggi e domani in Parlamento.

Socrates si dimette dalla guida del Ps

In Portogallo il centrodestra vince ma Coelho potrebbe riprendersi i socialisti

di Maria Teresa Dominici
| 06 Giugno 2011

Pedro Passos Coelho sarà il nuovo primo ministro portoghese. E con lui, dopo sei anni di governo socialista, il centrodestra torna al timone del Paese. Una coalizione tra Psd (centrodestra) e Cds-Pp (centro) ha conquistato la maggioranza assoluta dei seggi in Parlamento. Ora il nuovo esecutivo dovrà fare i conti con le misure imposte al Portogallo dall'Ue, dal Fmi e dalla Bce in cambio del salvataggio da 78 miliardi concessogli nel maggio scorso per evitare il default.

Proiezioni: lo scatto del centrosinistra

Milano e Napoli, vincono Pisapia e De Magistris

di Maria Teresa Dominici
| 30 Maggio 2011

Il conto alla rovescia per i risultati dei ballottaggi è scaduto. Due le partite determinanti, Milano e Napoli. Pisapia diventa sindaco grazie al 55% dei voti contro il 44% della Moratti. Nel capoluogo campano, invece, De Magistris vince con il 65%, contro il 34% di Lettieri.

Il pm aveva chiesto 2 anni di carcere

Tentata estorsione, Dell'Utri assolto

di Maria Teresa Dominici
| 20 Maggio 2011

Il senatore del Pdl Marcello Dell'Utri, accusato dalla procura di Milano di tentata estorsione aggravata dalla finalità mafiosa in relazione a un finanziamento per sponsorizzazione alla società Pallacanestro Trapani, è stato assolto oggi perché il fatto non sussiste.

Tra le vittime turisti stranieri

Strage in Marocco: 18 morti. L'ombra di al-Qaeda dietro l'esplosione

di Maria Teresa Dominici
| 28 Aprile 2011

Una forte esplosione avvenuta ieri in un caffè della piazza principale di Marrakesh ha ucciso 18 persone. Secondo il governo di Rabat si tratterebbe di un attentato terroristico di matrice qaedista. Per il momento è da escludersi il coinvolgimento di italiani. L'attacco è stato condannato dal segretario di Stato americano Clinton che ha offerto al Marocco l'aiuto americano nelle indagini per scoprire gli autori del "vile attacco".

Rubygate, interrogazione parlamentare al Senato

Il Pdl chiede ad Alfano "un'indagine" sull'operato dei pm milanesi

di Maria Teresa Dominici
| 15 Aprile 2011

Il Pdl chiede al Guardasigilli Alfano di avviare un’ispezione per verificare il corretto svolgimento delle indagini sul caso Ruby in cui è coinvolto Berlusconi. L’iniziativa è dei senatori Maurizio Gasparri, Gaetano Quagliariello, Franco Mugnai e Roberto Centaro che oggi hanno presentato il testo di un’interrogazione parlamentare diretta al ministero della Giustizia.

Processo Mediaset

Il Cav. dà spettacolo in tribunale: "La magistratura lavora contro il Paese"

di Maria Teresa Dominici
| 11 Aprile 2011

Silvio Berlusconi è arrivato stamattina al palazzo di Giustizia, dove è imputato nel corso del processo per i diritti tv Mediaset. Accolto dai sostenitori, il premier non ha perso l'occasione per parlare alla folla, senza risparmiare qualche bordata alla magistratura.

Lampedusa, proseguono i trasferimenti

Berlusconi trova l'accordo con Tunisi. Oggi la firma per bloccare l'esodo

di Maria Teresa Dominici
| 04 Aprile 2011

Il presidente del Consiglio Berlusconi e il ministro dell'Interno Maroni sono volati a Tunisi per incontrare il presidente Miebazaa e il premier del governo transitorio Essebsi. "Stiamo lavorando per una possibilità di rimpatrio, c'è la volontà del governo di Tunisi e nostra per farlo in modo civile". Oggi, a seguito delle consultazioni fra le delegazioni dei due paesi, il titolare del Viminale tornerà in Tunisia per siglare l'accordo.

Sinistra e terzo polo sul piede di guerra

Resa dei conti sul federalismo: oggi la fiducia a Montecitorio

di Maria Teresa Dominici
| 02 Marzo 2011

Il federalismo sta per essere depennato dagli obiettivi del governo e inserito tra quelli raggiunti nella legislatura. Ma per avere la certezza di portarlo a casa senza intoppi l'esecutivo ha deciso di porre la fiducia sulla risoluzione di maggioranza. "Meglio essere sicuri", ha detto il Senatùr. Riflettori puntati su Montecitorio, dunque, dove oggi alle 19,30 si vota su un provvedimento decisivo per le sorti della legislatura.

Strategie difensive

Tra il Rubygate e il caso Matteoli le analogie non sono così evidenti

di Maria Teresa Dominici
| 24 Febbraio 2011

Conflitto di attribuzione o improcedibilità? Sono le due opzioni in campo sulle quali stanno ragionando i legali del premier in vista del processo sul Rubygate che si apre il 6 aprile. In molti, tra osservatori e politici, rilevano analogie con la vicenda giudiziaria che nel 2004 coinvolse il ministro Matteoli, poi finita dinanzi al Tribunale dei ministri. Ma a ben guardare, le analogie non sono poi così evidenti.

Il processo inizierà il 6 aprile

La trappola per il Cav. è pronta: rito immediato con un collegio di tre donne

di Maria Teresa Dominici
| 15 Febbraio 2011

Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio con rito immediato per concussione e prostituzione minorile, nell'ambito dell'inchiesta Ruby di cui è titolare la procura di Milano. Lo ha deciso il gip Cristina Di Censo per la quale "sussiste la prova evidente". Il collegio giudicante sarà composto da tre donne.

Maggioranza al 42%

Il Rubygate è un polverone che non altera i consensi: il Cav. piace ancora

di Maria Teresa Dominici
| 20 Gennaio 2011

Nonostante il Rubygate Silvio Berlusconi riscuote sempre lo stesso successo fra gli italiani. Lo conferma l'ultimo sondaggio di Nicola Piepoli pubblicato da Affaritaliani.it. Secondo la rilevazione infatti, all’indomani dello tsunami politico-giudiziario riguardante il premier, l’indice di gradimento degli italiani nei confronti del Cav. è salito fino al 50%.