ARTICOLI

(Solo) ora si muove qualcosa

Ema, la sterile arroganza europea e quel pasticciaccio brutto del Governo

di Alessandro Cornali
| 23 Febbraio 2018

Tra assenze ingiustificate, lanci di monetine avvenuti in maniera poco trasparente, dossier sospetti con parti secretate, giudici non esattamente super partes e ricorsi, è apparso il peso specifico dell’Italia nel contesto politico europeo: quello del parente che si può fare fesso.

Giorno di Festa

Se Juncker tratta l'Italia come Xi con i riluttanti Paesi del Sud Est asiatico

di Lodovico Festa
| 15 Novembre 2017

O il quotidano Repubblica è una sorta di troll russo intento a seminare fake news o Jean-Claude Juncker e la sua protettrice Angela Merkel si comportano come Xi fa con i Paesi del Sud Est asiatico alternando ricatti, corruzioni e minacce.

Libia e dintorni

Immigrazione: invece di dire che non pagheremo più l'Europa cominciamo a capire che fine fanno i soldi versati dall'Italia

di Carlo Mascio
| 31 Luglio 2017

La Commissione Europea ha annunciato che il Fondo europeo per l'Africa (EU Trust Fund for Africa) ha adottato il programma di 46 milioni per rafforzare i processi di gestione dell'immigrazione in Libia. Il programma sarà attuato e cofinanziato dall'Italia. 

"Crescita spaziale"?

Per Gentiloni l’Italia torna a rivedere le stelle (con il binocolo)

di Carlo Mascio
| 29 Giugno 2017

Che succede? La "Renzinomics" ha iniziato di colpo a funzionare e il Pil italiano tornerà a crescere come dicono Confindustria e Standard&Poor's? Poco e niente, se consideriamo l'indicatore del sentimento economico (ESI) della Commissione Ue.

Lo dice la Ue

In Europa mezzo milione di donne infibulate (ma non ditelo ai giornaloni)

di Lorenza Formicola
| 18 Giugno 2017

Un rapporto della Commissione europea ha rivelato che sono circa 500.000 le donne in Europa ad aver subito la mutilazione genitale. Non è chiaro quante siano invece donne e ragazzine a rischio. Ma nessuno muove un dito.

Flessibilità, un film già visto

Debito pubblico: a che gioco giocano Renzi e Bruxelles

di Carlo Mascio
| 03 Giugno 2017

Renzi torna a parlare di debito pubblico e rispunta la parolina magica: flessibilità.  Un altro regalo in arrivo dalla Ue per l’ormai imminente campagna elettorale? Non sarebbe la prima volta.

Il gatto e la volpe

Ma su manovre e "manovrine" Bruxelles farà un altro favore a Renzi?

di Carlo Mascio
| 22 Maggio 2017

Come il gatto e la volpe, non è chiaro a che gioco stanno giocando Roma e Bruxelles, Gentiloni, Renzi e la Commissione Ue. L'Europa non lesina critiche all'Italia ma nel frattempo lascia passare la "manovrina". Mentre il voto si avvicina.

Web tax

Facebook bene comune? Se inizia a pagare le tasse

di Roberto Santoro
| 19 Maggio 2017

Se davvero Facebook e Google sono gli alfieri del "social business" risolvano prima i conti in sospeso che hanno con il fisco italiano, e poi ne riparliamo di "infrastrutture sociali della umanità".

Tutte le news

Brexit, Barnier chiede a May di lavorare con l'Ue e non contro

di Redazione
| 18 Maggio 2017

Il capo negoziatore per la Brexit della Commissione europea, riferisce il quotidiano britannico "The Guardian", ha esortato Theresa May, a lavorare con e non contro l'Unione Europea.

Ma Padoan non doveva "abbatterlo"?

Debito pubblico unico record per "tecnici" e renziani

di Carlo Mascio
| 12 Maggio 2017

Secondo il rapporto di primavera della Commissione europea il debito pubblico italiano dovrebbe aumentare ancora, passando dal 132,6% del 2016 al 133,1% del 2017. Ma manovrina e Def non dovevano servire per ridurre la spesa pubblica? 

Tutte le news

Eurostat: nel 2016 debito pubblico italiano in aumento

di Redazione
| 25 Aprile 2017

Il debito pubblico è passato da 132,1% a 132,6% del Pil.

Il grande bluff

Def e manovrina, la montagna ha partorito un topolino

di Carlo Mascio
| 13 Aprile 2017

Tutti, governo, renziani e Commissione Europea, esultano e dicono di aver vinto la partita mantenendo in ordine i conti pubblici e al tempo stesso favorendo la crescita. Ma se si dà un’occhiata alle misure previste dal governo sul fronte economico si capisce che è un grande bluff.  

Non c'è rigore che tenga davanti al voto

Quella manovra senza coperture che piace a Bruxelles

di Carlo Mascio
| 11 Aprile 2017

Dopo le pressioni delle scorse settimane, Bruxelles ha dato il suo “ok” alla manovrina italiana addirittura prima ancora che venga trovata la quadra definitiva sulla stessa. Cosa è successo di tanto miracoloso? Semplice, bisogna salvare il salvabile. Cioè le poltrone. 

Tutte le news

Migranti, Tusk: “Chiudere la rotta del mediterraneo centrale”. Intanto la Commissione bacchetta l’Austria sui ricollocamenti

di Marco Ricciardi
| 03 Aprile 2017

Schema dei “ricollocamenti” e la questione dei controlli interni nell’area Schengen i due nodi principali in materia

Tutte le news

Ue, Stati membri abbassano la quota di finanziamento europeo pro-terremoto

di Redazione
| 29 Marzo 2017

La proposta di finanziamento Ue è stata portata dal 100% al 90%

Manovre "tecniche"

Gentiloni come Renzi, anche la "manovrina" è un grande imbroglio

di Carlo Mascio
| 28 Marzo 2017

Nella manovrina che il governo prepara per evitare la procedura di infrazione Ue spunta un miliardo per il post-terremoto. Meglio usare il condizionale, però, visto il divario tra i risultati e le promesse nella ricostruzione. Intanto tecnici, governo e renziani cercano un compromesso "non depressivo" sui conti. Ma che farà Bruxelles?

Pd, Governo e conti pubblici

Sulla "manovrina" l’Europa non si fida dell’Italia e Padoan non si fida di Matteo Renzi

di Carlo Mascio
| 26 Marzo 2017

Sulla "manovrina" chiesta da Bruxelles, i renziani fanno buon viso a cattivo gioco e sembrano assecondare il ministro Padoan. Ma che tra i "tecnici" del governo e il Pd renziano ci sia più di qualche problema lo dimostrano le dichiarazioni rilasciate oggi da Teresa Bellanova al Corriere. 

Tutte le news

Debito pubblico, la Bce incalza: “Per l'Italia rischio elevato di sostenibilità”. E intanto aiuta le banche italiane

di Marco Ricciardi
| 23 Marzo 2017

La distanza del debito pubblico italiano dal valore di riferimento del Patto Ue del 60% in rapporto al Pil è di 73,3, al primo posto nella zona euro

Tutte le news

Monito Bce: “Italia, o misure correttive o procedura di infrazione”. Padoan “Manovra dopo il Def”

di Marco De Palma
| 21 Marzo 2017

La nota della Bce sottolinea come l’Italia per il quarto anno consecutivo è inserita nella lista di paesi i cui conti sono “sotto osservazione”

Arriva la procedura di infrazione?

Padoan, la manovra correttiva e la crisi del Pd

di Carlo Mascio
| 03 Marzo 2017

Come ha fatto la manovra correttiva a passare da “pericolosa” ad essere addirittura “indispensabile” e “priva di rischi”?