ARTICOLI

I rapporti con l'Oriente

Ma questa Via della Seta è così pericolosa?

di Simone Moretti
| 07 Maggio 2019

 La strategia del Dragone si sta sviluppando lungo varie direttrici: oltre alla consolidata collaborazione con la Russia, la Cina ha stretto forti legami con il Pakistan

Regno (dis)Unito?

Le Europee, Nigel Farage e la sua nuova creatura politica: Brexit

di Giuseppe Pica
| 06 Maggio 2019
In tutto questo marasma istituzionale, è quanto mai plausibile che i cittadini britannici saranno chiamati anch’essi al rinnovo dei loro rappresentanti presso il Parlamento Europeo tra tre settimane.

Elezioni, l'alleanza iberica per sconfiggere i progressisti

E se dalla Spagna arrivasse la strada per costruire un centrodestra rinnovato?

di Giuseppe Pica
| 19 Aprile 2019

Il punto di maggior interesse è quello della formazione di un esecutivo composto da tre forze politiche che vanno dall’appartenenza al PPE a quella al gruppo dei populisti. 

Redditività e stabilità tra mercati e regolatori

Bassa redditività degli istituti di credito? Razionalizzare i costi non è l'unica soluzione

di Giuseppe De Lucia Lumeno*
| 25 Febbraio 2019

Solo attraverso norme idonee che, valorizzando la solidità patrimoniale degli istituti e favorendo la loro tradizionale opera di intermediazione creditizia, siano in grado di favorire l’apporto di ulteriori capitali, sarà possibile, per le banche, continuare a fornire supporto alla crescita. 

La sconfitta della May

E ora sarà "hard Brexit"?

di Vito de Luca
| 16 Gennaio 2019

Brexit, la Gran Bretagna prova a tornare «nave pirata» degli oceani. 

Una ricerca dagli USA

I numeri (sottovalutati) dell'immigrazione a livello mondiale e quel flusso di ritorno di cui nessuno parla

di Vito de Luca
| 31 Dicembre 2018

L’Accademia delle Scienze Usa pubblica uno studio di due docenti dell’università di Washington e spiega che, in realtà, i trasferimenti da un paese all’altro sono superiori quelle cifre divulgate finora

.

Svolta storica

Sorpresa! La Norvegia va verso l’abolizione dell’aborto selettivo

di Veronica Mameli
| 19 Novembre 2018

Si è giunti a questo momento importante per il Paese, per il mondo pro-life e per l’intera Europa, grazie al dialogo fra la classe politica e il Terzo Settore, rappresentato in particolare da Menneskverd, l’organizzazione pro-life più importante della Norvegia. 

Europa del futuro

Se il "modello svizzero" diventa una via d'uscita per una Ue in crisi nera

di Vito de Luca
| 16 Novembre 2018
Nell’Ue, c’è la convinzione storica, incarnata oggi dai vari Macron di turno, che l’Europa occidentale sia la vera Europa e che la sua storia abbia un valore universale anche sull’ “altra Europa”

.

Macronate

Per Macron fare figli è roba da "ignoranti"

di Bernardino Ferrero
| 21 Ottobre 2018

Per il Presidente francese se sei colta non fai figli, se non hai avuto modo di studiare sì. Concetto chiarissimo.

Sulla "riforma" della riforma delle Banche Popolari

Quando il furore ideologico modifica la realtà

di Giuseppe De Lucia Lumeno *
| 12 Giugno 2018

La contrarietà alle novità annunciate da Conte è, ovviamente, più che legittima se non fosse che, per sostenerla, sembra essere tornato in auge un furore ideologico con inesattezze e errori che distorcono la realtà.

Dopo 50 anni...

Il Sessantotto (dimenticato) dell'Europa dell'Est

di Renato Tamburrini
| 12 Giugno 2018

Nei paesi dell'Europa dell'Est l’esito del Sessantotto non fu –come capitò almeno parzialmente da noi - una nuova utopia comunista, ma la riscoperta della libertà politica e dell’autonomia della società di fronte allo stato.

Dopo il voto pro-aborto in Irlanda...

L'espansione dell'aborto è la campana che annuncia la morte dell'Europa

di Eugenio Capozzi
| 27 Maggio 2018

Mentre noi ci accapigliavamo sui risultati elettorali e sul governo giallo-verde in Italia e in Europa si succedevano scadenze decisive e simboliche su una questione davvero prioritaria e fondamentale, da cui dipende il futuro della nostra civiltà: la difesa della vita umana.

Giorno di Festa

Se Macron è il Maurizio Martina dell'Occidente

di Lodovico Festa
| 02 Maggio 2018

E pensare che Matteo Renzi vorrebbe essere come il bell'Emmanuel. 

Giorno di Festa

Pd, che tempismo! Invoca Macron quando la sua stella si sta oscurando

di Lodovico Festa
| 05 Aprile 2018

Il Pd tenta di prendere il treno di Macron proprio quando gli cheminots si sono messi in sciopero. Della serie: tempismo perfetto! 

Giorno di Festa

Quel piglio imperialistico di Macron, il Napoleone de'noantri

di Lodovico Festa
| 29 Marzo 2018

Vendere un po’di aerei, piazzare qualche rete metropolitana, trattare direttamente con gli americani in modo da scaricare su altri eventuali aumenti dei dazi. Questa per il bell'Emmanuel è l' “Europa”.

Giorno di Festa

Ue, quella diga olandese che si contrappone all'integrazione targata Merkel-Macron

di Lodovico Festa
| 09 Marzo 2018

 L’idea che due abili commercianti possano eurodecidere tutto non pare avere grandissime prospettive.

Decine di morti, centinaia di arresti

Se la spallata all'Iran la danno Trump e le donne che si battono a mani nude contro i pasdaran

di Roberto Santoro
| 02 Gennaio 2018

Nelle cancellerie occidentali ad eccezione della nuova America di Trump che ha preso subito posizione contro la repressione scatenata in Iran dal regime, sui giornaloni e nei social media sempre pronti a indignarsi per Gerusalemme Capitale, c'è poco spazio per quello che sta accadendo nelle grandi città iraniane. 

Giorno di Festa

Ma il futuro dell'Europa è (ancora) l'Unione Europea?

di Lodovico Festa
| 11 Dicembre 2017

L’Unione europea ha un futuro se è europea (cioè almeno inglese e possibilmente come auspicava Charles de Gaulle anche un po’ russa) e se è occidentale cioè anche americana.

Identità politiche e culturali

Quell'Europa frantumata dagli algoritmi finanziari e il ritorno della politica delle Nazioni

di Antonio Pilati
| 04 Novembre 2017

Nell’ultimo triennio i sistemi politici europei hanno perso l’impronta unitaria e per molti tratti omogenea che li aveva a lungo caratterizzati e si frantumano in varianti regionali piuttosto difformi fra loro.

Giorno di Festa

Se il Corriere non si accorge che destra e sinistra esistono ancora

di Lodovico Festa
| 19 Ottobre 2017

Non certo la dialettica destra-sinistra, ma il consociativismo (i governi di unità nazionale sono una extrema ratio- vedi innanzi tutto le guerre- e devono durare pochissimo) e un elitismo insofferente verso la sovranità popolare, sono i veri elementi che disgregano il sistema liberaldemocratico, costituendo di fatto quell’antisistema che Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera vede rappresentato invece da chi si oppone a simili esiti.