ARTICOLI

Il negazionismo dello stupro

Da Rotherham a Rimini, se lo stupro islamico è meno stupro

di Elena de Giorgio
| 04 Settembre 2017

Si concentrano sulla comunità maghrebina di Rimini e Riccione le indagini della polizia sui quattro che nella notte tra venerdì e sabato, a Miramare, hanno prima stuprato una turista polacca, e picchiato l’amico, e poi abusato di una trans peruviana.

Poi dici Brexit

A Liverpool le gang islamiche vanno a caccia di "bianchi cristiani"

di Lorenza Formicola
| 30 Luglio 2017

Nell'ultimo decennio in Inghilterra gli attacchi sessuali commessi da i cosiddetti "asiatici" sono aumentati persino dopo l'infame caso delle oltre 1.400 ragazzine abusate a Rotherham.

#CharliesFight

Charlie, eutanasia di Stato

di Assuntina Morresi
| 30 Luglio 2017

Il piccolo guerriero Charlie Gard è morto ieri, dopo che gli hanno sfilato dal naso i tubi del respiratore che gli permetteva di vivere.

Tutte le news

Brexit: Johnson, Londra non intende pagare una somma "estorsiva" per uscire dall'Ue

di Redazione
| 12 Luglio 2017

Boris Johnson, riferisce la stampa britannica, ha dichiarato che la Commissione europea può "stare fresca" se pensa di convincere la Gran Bretagna a pagare una somma "estorsiva" per uscire dall'Unione Europea.

#CharliesFight

Charlie: chi ha diritto a vivere

di Assuntina Morresi
| 10 Luglio 2017

L’udienza per Charlie è rinviata a giovedì 13 luglio perché il giudice non ha voluto sentire ragioni ed è rimasto della sua opinione, evidentemente condivisa dai medici del Great Ormond Street Hospital (GOSH): il massimo interesse di Charlie è morire, perché non potrà mai guarire. 

Tutte le news

Think tank denuncia, Riad ha "legame chiaro" con terrorismo in Gb. Sarà vero?

di Redazione
| 05 Luglio 2017

Si tratta di 'Foreign Funded Islamist Extremism in the Uk', un report della Henry Jackson Society, think tank che si definisce indipendente.

#CharliesFight /1

Charlie: Appello a Mattarella, il Presidente risponde

di Redazione
| 02 Luglio 2017

L'appello per salvare Charlie Gard rilanciato anche dalle pagine dell'Occidentale ha raccolto 5000 firme, ma soprattutto ha ricevuto la risposta di Mattarella. Il primo firmatario dell’appello ha, infatti, ricevuto una lettera dalla Presidenza, quando la Corte dei Diritti dell’Uomo non si era ancora pronunciata.

Decisioni inumane

Gb, Roccella: per Charlie eutanasia di Stato

di Redazione
| 30 Giugno 2017

La verità è che la decisione di far morire Charlie non è stata presa perché è un malato terminale, ma perché è un malato inguaribile, per cui la medicina non ha ancora trovato soluzioni.

 

#CharliesFight / 3

Charlie Gard o la fine dell'umanesimo occidentale

di Eugenio Capozzi
| 29 Giugno 2017

La sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo che sancisce l'autorizzazione ai sanitari dell'ospedale pediatrico londinese a lasciar morire il piccolo Charlie Gard anche contro il parere dei suoi genitori è il punto di arrivo di un lungo processo storico che ha condotto alla fine della concezione della vita umana e del diritto che è stata per secoli alla base della civiltà occidentale. 

Alle legislative in Francia astensione record

Macron, Corbyn e la crisi della rappresentanza

di Daniela Coli
| 13 Giugno 2017

La "grande vittoria" di Macron alle elezioni legislative in Francia? Aver preso il 32% dei voti con un astensionismo del 51. In Francia è andato a votare solo il 48,7% degli aventi diritto, una cosa mai vista nella storia della Quinta Repubblica.

Giornaloni, sinistra e Ue scatenati

Gran Bretagna: Theresa May si spezza ma non si piega

di Marco De Palma
| 09 Giugno 2017

Una "non vittoria", quella di Theresa May in Gran Bretagna. I conservatori vincono le elezioni ma il parlamento resta "appeso", e alla May ora servono seggi per governare. Ad essere messa in discussione è la "hard Brexit", l'uscita, veloce, dall'Unione Europea. Ma sul voto inglese sembrano pesare anche le risposte, mancate, sulla sicurezza.

Che succede se vince la sinistra inglese

Corbyn, Hamas e la lotta al terrorismo jihadista

di Lorenza Formicola
| 05 Giugno 2017

Sappiamo che è vegano, gira in bici e odia mangiare al ristorante. Detto ciò, quali sono i rapporti tra Jeremy Corbyn, il candidato della sinistra inglese alle elezioni dell'8 giugno, con il mondo arabo e islamico? (e con Hamas...)

#StopJihad/ 2

Londra: la guerra continua

di Bernardino Ferrero
| 04 Giugno 2017

Sette morti e decine di feriti in un nuovo attacco terrorista a Londra, nel Regno Unito, a quattro giorni dalle elezioni.

Tutte le news

Manchester, cinque arresti: l'attentatore "potrebbe non aver agito da solo"

di Redazione
| 25 Maggio 2017

Intanto il New York Times ha pubblicato immagini raccolte sul luogo dell'esplosione a Manchester da cui si evince che l'attentatore ha utilizzato un ordigno rudimentale, ma potente, con esplosivo trasportato in un barattolo di metallo.

Ancora odio islamico

Strage alla Manchester Arena, "un orrendo attacco terroristico"

di Marco De Palma
| 23 Maggio 2017

"Un orrendo attacco terroristico," dice la premier Theresa May commentando l'attacco alla Manchester Arena, in Gran Bretagna, la più grande di Europa, dove una bomba ha fatto decine di morti e feriti. Isis ha rivendicato l'attentato. Svelato anche l'attentatore.

Tutte le news

Londra, torna l’allarme terrorismo: 5 arresti in due giorni

di Marco De Palma
| 28 Aprile 2017

Ferita gravemente dalla polizia una donna sospetta

Giorno di Festa

Ah! Quel fantastico caschetto della May

di Lodovico Festa
| 19 Aprile 2017

“Stesse pettinature scolpite” scrive Severgnini sul Corriere del 19 aprile. A me Theresa May affascina perché ricorda, tornando a far votare i britannici, come il vero potere democratico poggi solo sul suffragio popolare. A Severgnini, nonostante tutti i propri maldipancia sinistroperbenisti ed europeisti, la May piace non solo perché è una provinciale ma anche per quel suo caschetto scolpito che forse solo a Crema si riesce a produrne di così. 

Tutte le news

May, annuncio a sorpresa: Gran Bretagna al voto anticipato per blindare la Brexit

di Marco Ricciardi
| 18 Aprile 2017

Si voterà l’8 giugno prossimo.

Opinioni

Isis rivendica ma c'entra anche Brexit con l'attacco a Westminster?

di Daniela Coli
| 24 Marzo 2017

Per l’Independent, un quotidiano attento, fuori dal coro, l’attentato contro Westminster era inevitabile. Ma non è il solo giornale inglese a riportare dubbi e domande su quanto è accaduto due giorni fa davanti al parlamento inglese. 

Tutte le news

Brexit, la premier scozzese minaccia una “Scottexit”. Questa volta non dall’Ue ma dalla Gb

di Marco De Palma
| 13 Marzo 2017

La leader scozzese Nicola Sturgeon ha annunciato l'avvio dell'iter nel Parlamento locale per un referendum bis sull'indipendenza dalla Gran Bretagna