irlanda

Effetto Brexit in Irlanda
di
Carlo Mascio
 | 
17 Febbraio 2017

Dopo la Brexit e con possibili "Frexit" e "Nexit" in caso di vittoria della Le Pen alle presidenziali francesi e di Wilders in Olanda, anche il premier irlandese Enda Kenny rilascia alcune dichiarazioni tutte da interpretare.

Tutte le news
di
Raffaella Cantoni
 | 
06 Maggio 2016

l tonfo in Scozia, con uno dei peggiori risultati di sempre, e il calo in Inghilterra, esclusa Londra, mette in dubbio la vittoria alle politiche del 2020. E mette in crisi la leadership per il partito di sinistra.

Lettura annuale di Fondazione Magna Carta
di
Elena de Giorgio
 | 
05 Marzo 2016

John Waters, lo scrittore irlandese che quest’anno tiene la lectio magistralis alla Lettura Annuale di Fondazione Magna Carta, è una di quelle persone che non hanno paura di dire ciò che pensano.

Kenny ammette sconfitta ma vuol riprovarci
di
Bernardino Ferrero
 | 
28 Febbraio 2016

Gli irlandesi mandano a casa il governo di centrosinistra guidato dal premier Kenny. Il suo partito esce malconcio dalle elezioni. Gli alleati laburisti quasi scompaiono. Il centrodestra recupera abbondantemente terreno.

Tutte le news
24 Febbraio 2016

John Waters è stato tra i protagonisti indiscussi della battaglia contro il sì al referendum sul matrimonio gay in Irlanda.

I cattolici e la politica, al tempo del gender
di
Assuntina Morresi
 | 
26 Agosto 2015

Molti hanno chiamato la manifestazione del 20 giugno scorso “Family Day”, come fosse la seconda edizione del Family Day del 2007. Ma in comune i due eventi hanno avuto solo la Piazza, sempre quella San Giovanni. Per il resto, non avrebbero potuto essere più diverse, nonostante siano passati solo otto anni fra le due.

Best of the web
di
John Waters
 | 
17 Luglio 2015

Per riflettere sui rischi a cui andiamo incontro, pubblichiamo un pezzo significativo scritto da John Waters, importante editorialista che ha guidato la battaglia per il no alle nozze gay nel recente referendum irlandese. L'articolo è apparso il giorno prima del voto.

Tutte le news
25 Maggio 2015

Il nostro atteggiamento sulle unioni civili è assolutamente laico.

Confronto impari
di
Assuntina Morresi
 | 
24 Maggio 2015

Il referendum irlandese sul matrimonio omosessuale si è svolto in un clima di violenta intimidazione nei confronti di chi si dichiarava contrario alle nozze gay, un clima che non ha precedenti nella storia del dopoguerra del nostro continente, ed è questo il dato più inquietante che emerge dalle votazioni di ieri.

Tutte le news
23 Maggio 2015

Perché il risultato del fronte del No al referendum irlandese può essere definito sorprendente.

Tutte le news
23 Maggio 2015

La Costituzione riserva l'istituto del matrimonio alla famiglia naturale.

Risultato a sorpresa, ma vota meno della metà degli aventi diritto
06 Ottobre 2013

Se pur con un ristretto margine di voti, circa 40.000, è stato bocciato il referendum per l'abolizione del Senato in Irlanda. Il 51,8% della popolazione ha infatti votato per il mantenimento della camera alta. Ha votato meno del 40% degli aventi diritto. Nei giorni scorsi 33 membri su 60 della Camera alta di Dublino avevano votato a favore della scomparsa del Senato, ritenuto inutile e costoso (20 milioni di euro).

Tax
di
Giordano Lupi
 | 
20 Luglio 2013

Google Italia ha versato nel 2012 1,8 milioni di tasse al fisco. Ma non bastano. Secondo gli esperti nostrani, abituati a strozzare le imprese, figuriamoci le multinazionali, Google paga troppe poche tasse in Italia, tanto più che ha scelto come sede fiscale l'Irlanda.

Biopolitica
di
Michela Emmanuele
 | 
12 Luglio 2013

Il lungo lavoro del parlamento irlandese è arrivato ad un verdetto definitivo questa notte, poco prima dell’una. Dopo che per due giorni le consultazioni si erano protratte fino a notte fonda e dopo il lungo impegno del primo ministro Kenny per cercare di perdere meno voti all’interno della maggioranza, ecco che con 127 sì e 31 no è stata approvata in via definitiva dal Dail Eireann la legge sull’aborto. (Tempi.it)

Tutte le News
15 Giugno 2013

Ieri il premier Enrico Letta ha discusso in video conferenza con i grandi della Terra, il presidente americano Obama, il francese Hollande, il primo ministro inglese Cameron, la cancelliera Merkel. Obiettivo, coordinarsi per il vertice del G8 a Lough Erne, in Irlanda del Nord, che si terrà lunedì prossimo. Letta ne ha dato notizia con un cinguettio su Twitter. AL G8 l'Italia di Letta dovrà porre ancora una volta il tema del lavoro e della disoccupazione giovanile

L'Europa nel pallone
di
Stefano Fiori
 | 
18 Giugno 2012

"Stasera l'Italia e l'Irlanda hanno celebrato il matrimonio!", esclamava un trascinante Bono durante il concerto degli U2 allo Stadio Olimpico di Roma, il 23 luglio 2005. La partita di stasera non è sicuramente un concerto, il calcio prevede che le due squadre che scendono in campo cerchino ognuna di prevalere sull'altra, ma non c'è dubbio che gli abitanti dello Stivale e il popolo delle verdi vallate abbiano nel dna qualcosa in comune, uno "spirito vicino".

L'Europa nel pallone
di
Danilo Montefiori
 | 
14 Giugno 2012

16 giugno 2002, ultima sfida tra Spagna e Irlanda, ottavi di finale del mondiale di Giappone e Corea. Keane rispose al 90’ a Morientes, poi nulla per i 30’ dei tempi supplementari, alla fine a tradire i verdi furono proprio i rigoristi, ne fallirono 3 su 5. Da lì in avanti più niente, a causa dell’oblio degli irlandesi che non centrarono più qualificazioni a europei e mondiali. Quasi un parallelo della situazione socio economica attuale, ma oggi potrebbe esserci la tanto attesa rivincita…

I risultati del referendum
di
Matteo Lapenna
 | 
02 Giugno 2012

Secondo le prime indiscrezioni, la maggioranza degli irlandesi ha votato sì al referendum sul fiscal compact. Un esito che permetterà a Dublino di poter continuare a usufruire dei fondi dell'UE, in caso di necessità. Ma ha ancora senso parlare di fiscal compact, quando la disgregazione dell'alleanza Merkel-Sarkozy e l'elezione di Hollande all'Eliseo sembrano portare al suo fallimento?

Lo spettatore pagante
di
Claudio Siniscalchi
 | 
30 Aprile 2012

“Hunger”, regia dell’inglese Steve McQueen, parla di Bobby Sands. Bisogna tornare indietro nel tempo. All’Irlanda del Nord del 1981. Ai plumbei anni Settanta. In Irlanda la guerra civile imperversava. Distruggeva tutto. Chi avesse ragione o torno non è questione risolvibile in una critica cinematografica. Che fosse una “sporca guerra” lo si capiva attraverso il telegiornale della sera, in bianco e nero.

Le parole del Papa
di
Benedetto XVI
 | 
14 Settembre 2011

Pubblichiamo la lettera che il Santo Padre, Papa Benedetto XVI, rivolse lo scorso 19 Marzo 2010 alla comunità cattolica d'Irlanda. Crediamo sia importante riportare alla memoria dei nostri lettori quelle parole, portatrici di un messaggio decisivo nella sua interezza. Ebbero non solo il merito di confortare la comunità cristiana cattolica smarrita a seguito degli scandali di pedofilia emersi nella Chiesa, ma riaffermarono anche il profondo impegno del Papa e della Santa Sede nell'estirparzione di tale orribile fenomeno.