ARTICOLI

Lotta élites vs populismi

Perché con il "Salvimaio" entriamo nella democrazia post-globale

di Eugenio Capozzi
| 30 Luglio 2018

Il nuovo esecutivo non soltanto rispecchia l’opinione maggioritaria dell’elettorato italiano, ma ha ridefinito gli schieramenti e le forze in gioco nella nostra democrazia secondo uno schema analogo a quello oggi prevalente negli altri maggiori paesi occidentali. 

Seguendo la stampa

Famiglie arcobaleno, Salvini faccia rispettare la legge

di Carlo Giovanardi
| 07 Giugno 2018

Se il patto fra 5 Stelle e Lega prevede una moratoria sui cosiddetti principi non negoziabili allora sia rispettata da tutte le parti e Matteo Salvini faccia rispettare Costituzione e Leggi in vigore non avallando comportamenti che in Italia sono reato.

Giallo-verdi al comando

Il governo c’è: Conte torna (i conti vedremo)

di Carlo Mascio
| 01 Giugno 2018

Conte è uscito da “fallito” dal Quirinale ed è rientrato da premier. Fino a che punto riuscirà ad essere primus inter pares con due big al fianco come Di Maio e Salvini, questo è tutto da vedere. 

Ormai è Italia-Germania

Autogol euro-tedesco

di Bernardino Ferrero
| 29 Maggio 2018

Dopo le paginate dei giornali tedeschi che sfottevano l’Italia, con l’uscita di Oettinger si delinea sempre più una partita Italia-Germania che però non fa certo fare una bella figura ai tedeschi.

Giorno di Festa

Quell' "invincibile legittimità popolare" dei commissari europei

di Lodovico Festa
| 25 Maggio 2018

La lunga storia di prepotenza burocratica brusselese e arroganza egemonistica franco-tedesca mi pare arrivata a uno snodo assai complesso. Ecco perchè raccontare barzellette sulla "legittimità popolare" non ha proprio senso. 

Governo di cambiamento?

Un Conte senza contea

di Carlo Mascio
| 24 Maggio 2018

Presentarsi come il “governo del cambiamento” con un tecnico al timone, esecutore dei comandi dimaio-salviniani, e magari in continua balia delle tempeste scatenate dalle componenti pentastellate e leghiste qualora non dovesse andargli a genio qualcosa potrebbe rievocare trascorsi governativi non troppo lontani. 

Giorno di Festa

M5S-Lega, Conte e quei conti che non tornano (soprattutto ai giornalisti)

di Lodovico Festa
| 23 Maggio 2018

Come gestire le nuove forze tenute ai margini dello Stato fino ad ora? Includerle e moderare i toni o aggredirle frontalmente come fanno il nostro piccolo establishment e i disarticolati sistemi di influenza internazionale? 

Giorno di Festa

Quelli che...l'unica soluzione è sottomettersi (sempre) ai diktat dell'Ue

di Lodovico Festa
| 17 Maggio 2018

Serve “una grande mobilitazione per difendere la nostra collocazione europea”, dice Carlo Calenda. E, nella sostanza “la nostra collocazione” si esprimerebbe essenzialmente con atti compiuti, ovvero "di sottomissione"?

Giorno di Festa

La sovranità appartiene al popolo, o no?

di Lodovico Festa
| 16 Maggio 2018

Quella nostra arcaica Costituzione per la quale il popolo è “sovrano”, non “quasi sovrano”.

Giorno di Festa

C’è a chi piace un’Unione europea divisa tra sorveglianti e sorvegliati

di Lodovico Festa
| 10 Maggio 2018

Se nell’Unione europea esistono nazioni sorvegliate e nazioni sorveglianti, allora trovare le forme per affermare la pari dignità tra tutti gli Stati membri, è pura legittima difesa.

Giorno di Festa

Se Macron è il Maurizio Martina dell'Occidente

di Lodovico Festa
| 02 Maggio 2018

E pensare che Matteo Renzi vorrebbe essere come il bell'Emmanuel. 

Giorno di Festa

Mario Monti, Della Cananea e il contratto di governo (farlocco) targato M5S

di Lodovico Festa
| 24 Aprile 2018

Alla fine della Cananea non è che una riedizione solo un po’ (ma non molto) più sbiadita di Mario Monti.

Giorno di Festa

La demagogia più estrema? Affidarsi alla cieca a questa Unione Europea

di Lodovico Festa
| 19 Aprile 2018

Chi sostiene che affidandosi a questa “Unione” tutto sarà risolto non ha capito la situazione grave in cui l’Europa si trova.

Giorno di Festa

Eppure c'è ancora chi chiede un governo "non politico"

di Lodovico Festa
| 17 Aprile 2018

Forse qualcuno non ha ancora compreso che a forza di fare “governi” non politici, puntando su esecutivi dalle scarse basi di legittimità popolare, si è fatto arrivare i grillini al 32%. 

Giorno di Festa

Pd, che tempismo! Invoca Macron quando la sua stella si sta oscurando

di Lodovico Festa
| 05 Aprile 2018

Il Pd tenta di prendere il treno di Macron proprio quando gli cheminots si sono messi in sciopero. Della serie: tempismo perfetto! 

Giorno di Festa

Calenda, quel profeta di Bruxelles rimasto soldato semplice in patria

di Lodovico Festa
| 28 Marzo 2018

 A Roma non lo cerca più nessuno. Però chissà quante telefonate riceve da Bruxelles, Parigi e Berlino.

Nuovi rapporti di forza

L'opa di Salvini sul centrodestra

di Carlo Mascio
| 24 Marzo 2018

Per Salvini la vera posta in palio è conquistare pienamente la leadership del centrodestra, cercando di svuotare il più possibile il serbatoio forzista. 

Giorno di Festa

Quelli che...rispettare il "mandato popolare" ora è diventato retrò

di Lodovico Festa
| 22 Marzo 2018

L’essenza della cultura elitista oggi fortemente in campo: un forte mandato popolare agli eletti è un “rischio” mentre la regola dovrebbe essere adattarsi ai compromessi imposti dall'alto. 

Giorno di Festa

Chi dice "continuiamo con Gentiloni" si dimentica che il Pd non ha più la maggioranza

di Lodovico Festa
| 13 Marzo 2018

La geniale idea di Scalfari non tiene conto che l’ordinaria amministrazione è affidata al partito che raggiunge la maggioranza relativa dei rappresentanti. 

Giorno di Festa

Lega-M5S, ecco la nuova dialettica tra destra e sinistra (con buona pace di Bruxelles)

di Lodovico Festa
| 06 Marzo 2018

La Lega è sempre più una forza tradizionalmente riformatrice e conservatrice mentre i grillini si apprestano a diventare quello che sono Syriza, Podemos e Jean-Luc Melanchon.