ARTICOLI

Giorno di Festa

La demagogia più estrema? Affidarsi alla cieca a questa Unione Europea

di Lodovico Festa
| 19 Aprile 2018

Chi sostiene che affidandosi a questa “Unione” tutto sarà risolto non ha capito la situazione grave in cui l’Europa si trova.

Giorno di Festa

Eppure c'è ancora chi chiede un governo "non politico"

di Lodovico Festa
| 17 Aprile 2018

Forse qualcuno non ha ancora compreso che a forza di fare “governi” non politici, puntando su esecutivi dalle scarse basi di legittimità popolare, si è fatto arrivare i grillini al 32%. 

Giorno di Festa

Se per Casaleggio jr esiste solo la "democrazia" degli algoritmi

di Lodovico Festa
| 13 Aprile 2018

Non esiste più il Parlamento, non esiste più la democrazia rappresentativa, e ora non esistono più la destra e la sinistra. L’Unione europea con il suo euro un giorno non esiste più, il giorno dopo per agganciare il Pd esiste di nuovo. Ecco la realtà a 5 Stelle. 

Giorno di Festa

Metamorfosi grilline: dalle cinque stelle alle cinque balle

di Lodovico Festa
| 11 Aprile 2018

Se le proposte politiche pentastellate cambiano quasi di ora in ora (pur di andare al governo). 

Giorno di Festa

In Italia c'è ancora chi pensa che il voto sia una malattia

di Lodovico Festa
| 09 Aprile 2018

In Inghilterra hanno le idee chiare: se in Italia non si riesce a trovare una maggioranza, la cosa migliore è fare una nuova legge elettorale che aiuti a definire un vero vincitore e rivotare. Semplice, no? 

Censura a Pro Vita e dintorni...

Oscurare la vita e promuovere la morte: quelle regole che dividono Roma e Milano

di Alessandro Cornali
| 06 Aprile 2018

La vicenda del cartellone di Pro Vita richiama alla memoria una situazione simile, ma opposta avvenuta a Milano nel 2011.

Giorno di Festa

Il Pd, il dubbio "governo sì - governo no" e le promesse da marinaio del bulletto di Rignano

di Lodovico Festa
| 30 Marzo 2018

Aveva promesso: "Sto zitto per due anni". Ma intanto Matteo continua a dettare legge. E ora l’insofferenza di articolati settori Pd per le nuove arroganze renziste è alle stelle. 

Giorno di Festa

Calenda, quel profeta di Bruxelles rimasto soldato semplice in patria

di Lodovico Festa
| 28 Marzo 2018

 A Roma non lo cerca più nessuno. Però chissà quante telefonate riceve da Bruxelles, Parigi e Berlino.

Nuovi rapporti di forza

L'opa di Salvini sul centrodestra

di Carlo Mascio
| 24 Marzo 2018

Per Salvini la vera posta in palio è conquistare pienamente la leadership del centrodestra, cercando di svuotare il più possibile il serbatoio forzista. 

Giorno di Festa

Quelli che...rispettare il "mandato popolare" ora è diventato retrò

di Lodovico Festa
| 22 Marzo 2018

L’essenza della cultura elitista oggi fortemente in campo: un forte mandato popolare agli eletti è un “rischio” mentre la regola dovrebbe essere adattarsi ai compromessi imposti dall'alto. 

Giorno di Festa

Il Pd e quella via "postcomunista" di elaborazione della sconfitta

di Lodovico Festa
| 20 Marzo 2018

Servirà un grande cambio di fase” dice Maurizio Martina. Si, ma quale? 

Giorno di Festa

Chi dice "continuiamo con Gentiloni" si dimentica che il Pd non ha più la maggioranza

di Lodovico Festa
| 13 Marzo 2018

La geniale idea di Scalfari non tiene conto che l’ordinaria amministrazione è affidata al partito che raggiunge la maggioranza relativa dei rappresentanti. 

Giorno di Festa

Ma alla fine i piddini usciranno a vedere le (cinque) stelle?

di Lodovico Festa
| 12 Marzo 2018

Non è impossibile che presto vacilli verticalmente la linea di resistenza degli ex comunisti a un’attrazione che parla alla pancia (l’antiberlusconismo, l’anti fascioleghismo) e al portafoglio (il controllo di enti locali e regionali in pericolo col voto del 4 marzo).

Dopo il 4 marzo

L'Italia post voto tra populismo (di sinistra) e le nuove sfide del centrodestra

di Eugenio Capozzi
| 07 Marzo 2018

Con la fine ingloriosa del renzismo, nell'Occidente contemporaneo, la sinistra resiste solo ormai come populismo antagonista contro le dinamiche della globalizzazione. 

Giorno di Festa

Dopo il voto, il grido di Bruxelles: per carità non riacquistate autonomia!

di Lodovico Festa
| 07 Marzo 2018

Il vero pericolo per il predominio dell'asse carolingio è che l’Italia riacquisti una sua pur parziale (limitata dalle necessarie istituzioni) autonomia nazionale, cosa che probabilmente è evitabile se la palla passa in mano ai grillini. 

Giorno di Festa

Lega-M5S, ecco la nuova dialettica tra destra e sinistra (con buona pace di Bruxelles)

di Lodovico Festa
| 06 Marzo 2018

La Lega è sempre più una forza tradizionalmente riformatrice e conservatrice mentre i grillini si apprestano a diventare quello che sono Syriza, Podemos e Jean-Luc Melanchon.

L'Italia dopo il voto

La fine del renzismo, la crisi globale della sinistra e la tecnocrazia a 5 Stelle

di Carlo Mascio
| 05 Marzo 2018

La sinistra è quasi sparita. Ma chi la soppianta, in realtà, ha il suo volto peggiore. 

Italia al voto

Solo una coalizione liberal-nazionale può salvarci dalla deriva populistica a 5 Stelle

di Eugenio Capozzi
| 04 Marzo 2018

L'unica vera scelta che gli elettori possono fare è quella tra la deriva sfascista dei 5 stelle e un ragionevole equilibrio tra mercato globale e difesa dell'identità nazionale incarnato dalla nuova coalizione berlusconiana.

Giorno di Festa

Che cosa ci insegna la "delucheide"

di Lodovico Festa
| 02 Marzo 2018

Il verticismo senza reale base politica e forte subalternità a influenze internazionali di Matteo Renzi ha esasperato gravi difetti che la Seconda repubblica portava con sé, e che solo un’espansione della democrazia può risanare.

Giorno di Festa

Conti pubblici, quell'euroricatto rimandato per preservare lo status quo

di Lodovico Festa
| 28 Febbraio 2018

Ma perché se i conti erano sbagliati già da novembre, non ci ha chiesto di correggerli subito invece che in primavera? Semplice, perché ci ricatta e insieme non voleva far perdere i maggiordomi dell’asse carolingio.