ARTICOLI

I rapporti con l'Oriente

Ma questa Via della Seta è così pericolosa?

di Simone Moretti
| 07 Maggio 2019

 La strategia del Dragone si sta sviluppando lungo varie direttrici: oltre alla consolidata collaborazione con la Russia, la Cina ha stretto forti legami con il Pakistan

Sul blocco dei porti

Aquarius, davanti alle tragedie si richiede solidarietà e rispetto

di Carlo Giovanardi
| 18 Giugno 2018

L’attuale Ministro degli Interni Matteo Salvini ha fatto propria la nostra proposta e non possiamo essere in disaccordo con noi stessi, ma ci sono stati e continuano ad esserci sarcasmi e invettive nei confronti, non degli scafisti, ma dei poveri disgraziati che rischiano la vita. 

Tutte le news

Frontex, dal centro del Mediterraneo sono in pochi considerabili rifugiati

di Redazione
| 12 Luglio 2017

Per lo più arrivano da Africa sub-sahariana, ma anche Bangladesh.

La rotta di Lampedusa

Frontex denuncia il buonismo che fa morti

di Roberto Santoro
| 14 Giugno 2017

Secondo Frontex, l'agenzia europea per la difesa delle frontiere, il numero di navi impegnate nei salvataggi di migranti sulla "Rotta Lampedusa", non è mai stato così alto. Ma paradossalmente, anche il numero dei morti continua a crescere. E il buonismo sull'immigrazione rischia solo di moltiplicare il fatturato, miliardario, dell'industria del crimine.

Tutte le news

Mediterraneo sempre più cimitero: 113 migranti morti in un naufragio al largo della Libia

di Marco De Palma
| 08 Maggio 2017

Con l’ultima tragedia, salgono a 200 le vittime degli ultimi giorni.

Tutte le news

Oim, 1.089 morti nel Mediterraneo nel 2017

di Marco De Palma
| 27 Aprile 2017

E intanto nell’Ue raddoppia il numero dei richiedenti asilo.  

Scenari

In una Europa ormai a pezzi l’Italia deve giocare da sé

di Gaetano Quagliariello
| 03 Febbraio 2017

Trump, Brexit, la crisi della Ue. In uno scenario simile, l'Italia deve al più presto investire con forza sul suo ruolo strategico nel Mediterraneo, facendosi interprete e protagonista della pacificazione dell'area, anche attraverso rapporti bilaterali con Stati Uniti e Russia. (Tratto da La Verità)

Tutte le news

Dramma migranti: naufragio al largo delle coste libiche, 239 i morti

di Marco Ricciardi
| 04 Novembre 2016

Almeno 239 persone risultano disperse dopo il naufragio di due barconi al largo delle coste libiche.

Tutte le news

Migranti, nel mediterraneo un'ecatombe. Unhcr: 4000 morti

di Marco De Palma
| 26 Ottobre 2016

Nel 2016 i morti nel Mediterraneo sono già stati 3.800. Si tratta di una cifra record. Lo rende noto l'Onu.

Tutte le news

Migranti, minori non accompagnati sbarcano a Napoli. "Appello urgente" del Comune a cittadini

di Marco De Palma
| 23 Ottobre 2016

Numerosi minori non accompagnati sono sbarcati oggi dalla nave "Gregoretti" della Capitaneria di Porto, arrivata al molo 21 del porto di Napoli.

Tutte le news

Navi russe nel Mediterraneo. NATO preoccupata, Mosca: dialogo prosegue

di Marco De Palma
| 20 Ottobre 2016

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ha espresso la "preoccupazione" dell'Alleanza per la flotta russa diretta nel Mediterraneo Orientale.

Aridaglie con i ricollocamenti

Il vertice di Ventotene e la minestra riscaldata sull'immigrazione

di Luca Rampazzo
| 24 Agosto 2016

I ricollocamenti dei migranti tra Paesi europei sono falliti. Ma al vertice di Ventotene, si decide di ripartire da qui.

Tutte le news

Migranti, stragi senza sosta. Tra Grecia e Libia oltre 500 morti

di Annalisa Guidi
| 04 Giugno 2016

Non pare esserci speranza perché si fermino le stragi di migranti nel Mediterraneo, così come senza sosta sono le spedizioni che trafficanti senza scrupolo fanno a partire dall’Egitto, Turchia e Libia. 

Tutte le news

Unhcr conta i morti: 700 migranti in tre naufragi nel Mediterraneo

di Raffaella Cantoni
| 29 Maggio 2016

L'Alto commissariato per i rifugiati dell'Onu comunica che sarebbero oltre 700 i migranti morti nel Mediterraneo nell'ultima settimana.

Osservatorio sul 'nuovo disordine internazionale'

Quagliariello: Mediterraneo in crisi dopo primavere arabe, serve nuovo ruolo guida Usa

di Marco De Palma
| 10 Maggio 2016

Conflitti politici, cambiamenti tecnologici ed evoluzioni strategiche: il senatore Gaetano Quagliariello parla del ruolo degli Stati Uniti nella politica globale.

Tutte le news

Migranti: Berlino boccia Eurobond, Renzi rilancia: "Se Merkel ha idee migliori le tiri fuori"

di Raffaella Cantoni
| 20 Aprile 2016

Alta tensione tra Roma e Berlino sulla immigrazione dopo la gelata della Merkel sulla proposta "eurobond" di Renzi. “Se la Merkel ha idee migliori degli Eurobond - dice Renzi parlando al Tg1 - le tiri fuori". "Per risolvere l'emergenza migranti non bisogna urlare ma trovare soluzioni, l'Italia è in prima fila in Europa".

Questioni aperte dalla Libia alla Siria

Mattarella, la Sicilia e il nuovo disordine globale

di Roberto Santoro
| 01 Febbraio 2015

La "sicilianitudine" è stata un componente importante nell’elezione di Sergio Mattarella. E la Sicilia oggi è il nodo di gordio di tante questioni di frontiera irrisolte, al centro del nuovo disordine globale.

Ricordare lo statista trentino

Alcide De Gasperi sessant'anni dopo: tra europeismo e interesse nazionale

di Gaetano Quagliariello
| 19 Agosto 2014

Sessant'anni fa moriva Alcide De Gasperi. Incompreso e abbandonato, aveva posto all'Italia e all'Europa una sfida congiunta: costruire una forza di difesa continentale; dare ai soldati europei una sola divisa e un solo comando. De Gasperi aveva compreso due cose fondamentali...

L'Orientale

Cicchitto: "Questo è il momento peggiore per il Mediterraneo"

Intervista a Fabrizio Cicchitto di Roberto Santoro
| 09 Agosto 2014

C'è una guerra nell'Islam e c'è un Occidente che ondeggia di fronte alla violenza che attraversa Gaza, la Libia, la Siria, l'Iraq. Secondo l'on. Fabrizio Cicchitto, presidente della Commissione Affari Esteri della Camera, paghiamo una catena di errori di valutazione che rendono quello attuale «il momento peggiore per quanto riguarda la realtà del Mediterraneo». (Prima puntata)

L'Orientale

Renzi, Gaza e la politica italiana nel Mediterraneo

di Roberto Santoro
| 04 Agosto 2014

La storia si ripete: Israele viene attaccato, risponde alla aggressione, subisce una condanna internazionale, decide di ritirarsi. Hamas si indebolisce, torna a rafforzarsi, ricomincia a lanciare razzi sulle città ebraiche. Solo che stavolta qualcosa è andato storto per i fascisti islamici.