ARTICOLI

Storia tradita?

Negazionismo senza frontiere: se il genocidio del Ruanda viene mistificato da una serie tv

di Renato Tamburrini
| 21 Febbraio 2019

In quei 100 giorni vennero uccise sistematicamente (a colpi di arma da fuoco, di machete e di bastoni chiodati) almeno 500.000 persone.

Rimuovere il passato

Ci manca solo che in America i politicamente corretti cancellino anche Via col Vento

di Assuntina Morresi
| 17 Agosto 2017

Al di là della polemica sugli scontri di Charlottesville, su cui si sta indagando, è esplosa ormai la questione vera che covava da tempo, e che adesso Trump ha fotografato con alcuni inequivocabili tweet.

Tutte le News

Germania accusa: Zuckerberg nega Olocausto. Facebook si difende: accuse prive di valore

di Marco De Palma
| 06 Novembre 2016

La procura di Monaco di Baviera ha aperto un'inchiesta contro il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, con l'accusa di complicità nell'incitazione all'odio razziale

Repubblica dedica una pagina ai senatori di "Idea"

Quagliariello, Giovanardi e gli applausi degli storici: no al reato di negazionismo!

di Marco De Palma
| 15 Maggio 2016

Ma cosa hanno detto Giovanardi e Quagliariello per meritarsi una pagina intera di Repubblica, con la comunità degli storici italiani che plaude alla richiesta dei senatori di Idea di bloccare in Senato il ddl negazionismo?

Tutte le news

Negazionismo, il Senato dice sì al disegno di legge: Fino a sei anni di carcere

di Marco De Palma
| 04 Maggio 2016

L'Aula del Senato dice sì con 134 voti a favore, 14 contrari e 36 astenuti al disegno di legge che introduce nell'ordinamento italiano l'aggravante del negazionismo. 

La convenienza prima dei principi

Ddl negazionismo (e non solo), Ncd fa il lavoro sporco per Renzi

di CG
| 02 Maggio 2016

La vicenda parlamentare del disegno di legge sul negazionismo conferma purtroppo i due dati negativi che hanno indotto gli amici di Idea ad uscire con rammarico dal gruppo di Area Popolare.

Normativa piena di contraddizioni

Giovanardi: quel pasticciaccio brutto del Senato su genocidio e negazionismo

di Carlo Giovanardi
| 30 Aprile 2016

Se passasse la legge in discussione al Senato, con l'aggravante per coloro che negano crimini di guerra, chi difende Israele, negando tali crimini, potrebbe essere denunciato. E' solo una delle contraddizioni del ddl in discussione in Parlamento.

Documenti

Negazionismo, l'intervento in Senato di Gaetano Quagliariello

di Gaetano Quagliariello
| 30 Aprile 2016

L'opinione non è un reato, mai. E la storia ci insegna che contrastare i cattivi pensieri comprimendo la libertà è il modo migliore per alimentarli. Diverso è il caso della diffamazione; diverso ovviamente è il caso dell'incitamento a delinquere o a commettere concretamente atti di discriminazione per motivi razziali, civili, nazionali o religiosi.

I libri dell'odio nelle scuole turche

"Darwin ebreo", la nuova frontiera dell'antisemitismo creazionista

di Roberto Santoro
| 25 Ottobre 2012

Darwin era un ebreo afflitto dal suo nasone che se la faceva con le scimmie. Si legge questo su un migliaio di bestiali testi scolastici spacciati senza vergogna da un editore in alcune scuole turche.

Lettere cociare/ 7

Da Napoleone all'11/9, c'è sempre qualche negazionista dietro l'angolo

di Dino Cofrancesco
| 25 Settembre 2011

Ogni grande evento storico ha i suoi negazionisti. Ci sono ‘ricercatori’ che hanno messo in dubbio l’olocausto sulla base di complessi calcoli del numero dichiarato delle vittime, dei forni crematori e dei gas in uso; altri, nell’Ottocento, si erano divertiti a dimostrare che Napoleone non era mai esistito. Non potevano mancare, pertanto, i negazionisti dell’11 settembre.

Basta col negazionismo

Borghezio su Mladic non fa più ridere

di Roberto Santoro
| 31 Maggio 2011

Da dieci anni Mario Borghezio è il giullare della Lega Nord a Bruxelles, della contestazione a Ciampi, del minorenne marocchino strattonato per un braccio, del fuoco ai barboni, dell'acool sui sedili "unti" dalle prostitute africane. Ci vorrebbe una camicia di forza per trattenerlo, ma ormai ha superato il segno, definendo Mladic "un patriota serbo". Il compito dei giullari era d'intrattenere la corte con le loro buffonate. Ma quando esageravano, l'imperatore gli tagliava la testa.

Nazisti di ieri e di oggi

Le 10 domande sull'Olocausto e la banalità di Ahmadinejad

di Roberto Santoro
| 25 Settembre 2009

Intervistato a margine del suo discorso all’Onu, Ahmadinejad ha rivolto una serie di domande all’opinione pubblica occidentale, tutte concentrate sull’Olocausto. Interrogativi fuorvianti a cui va data urgentemente una risposta.

Processo ai negazionisti islamici

L'Olanda batte un colpo e si risveglia dal torpore della "dhimmitudine"

di Bernardino Ferrero
| 11 Settembre 2009

Dopo anni di atteggiamento remissivo verso la sempre più numerosa comunità islamica presente nel Paese, l’Olanda batte un colpo e i giudici processeranno un gruppo arabo per aver pubblicato sul proprio sito delle vignette che negano l'Olocausto. Dopo gli omicidi di Pym Fortuyn e Theo Van Ghog, e il volontario esilio della intellettuale somala Hirsi Ali negli Stati Uniti, forse qualcosa sta cambiando.

Obama dice no a Durban II

Quando antirazzismo fa rima con antisemitismo

di Fiamma Nirenstein
| 02 Marzo 2009

Gli Usa non andranno a Durban II, la conferenza dell'Onu contro il razzismo che si terrà il prossimo aprile. Obama ha provato a tendere la mano, inviando una delegazione americana a Ginevra per evitare che si ripetano scene come quelle a cui abbiamo assistito nel 2001. Ma ha dovuto prendere atto che l’odio verso Israele non è negoziabile, e che i veri razzisti sono l'Iran, la Libia, Cuba e il Pakistan. 

Il caso Williamson

La Merkel chiede chiarezza ma sui negazionisti il Papa ha già detto tutto

di Fabrizia B. Maggi
| 03 Febbraio 2009

"I chiarimenti del Vaticano sono insufficienti", ha detto Angela Merkel a proposito della revoca della scomunica al vescovo Williamson. La replica di Padre Lombardi: "La condanna di dichiarazioni negazioniste da parte del Papa non poteva essere più chiara".

I gendarmi della memoria negano la verità sulla guerra civile italiana

di Dimitri Buffa
| 14 Ottobre 2007


Ci sono storie che certi italiani neanche oggi amano sentire.  Per il rifiuto rabbioso di rileggere  la storia della Resistenza italiana e di guardare con un minimo di umanità al destino  dei fascisti sconfitti. Queste storie, va detto, hanno accompagnato il successo dei libri di Giampaolo Pansa. Il paradosso è che coloro che lo tacciano di revisionismo sono diventati ormai i peggiori negazionisti della verità e dell’onestà intellettuale che dovrebbe caratterizzare il lavoro di chi ha pretese di farsi chiamare “storico”.

Negazionismo e libertà. Da Faurisson a Berlusconi

di Luca Codignola
| 27 Maggio 2007


La questione della messa al bando del "negazionismo" per legge non è di oggi. Vi è uno schieramento che, in nome della libertà di parola, approva l'offerta di una platea a pochi e insensati individui che fanno finta di credere che sotto il regime nazista e fascista non ci sia stata persecuzione degli ebrei. Vi è poi uno schieramento  che pretende di mettere fuori legge tutto quanto non si accorda alla loro visione della storia del mondo, magari prendendosela con Faurisson, ma strizzando l'occhio a Mahmoud Ahmadinejad questi nega il genodicio ebraico allo scopo di preparare la prossima distruzione di Israele.

In bilico la lezione di Faurisson a Teramo

di Guido Vignoli
| 17 Maggio 2007


L’annunciata (ma ormai sempre più improbabile) ‘lezione’ del negazionista Faurisson a Teramo dovrebbe svolgersi domani, 18 maggio. In realtà, lo scandalo suscitato dall’iniziativa ha già indotto il suo ideatore, Claudio Moffa, a ridimensionarne la portata, spostandola dalla sede ufficiale del Master da lui diretto, a quella più ‘privata’ del suo corso di lezioni, ove Faurisson dovrebbe essere ospitato. Ma anche così, pare sempre più improbabile che l’evento abbia luogo.

Il vero negazionismo di oggi è la difesa dei nuovi fascismi del mondo

di Luca Codignola
| 02 Febbraio 2007

Il recente dibattito sulla messa al bando del cosiddetto "negazionismo" per legge ha messo in ombra la vera natura del "negazionismo" del giorni nostri. Che non è quello di pochi e insensati individui i quali, o perché in cattiva fede o perché semplicemente ignoranti, fanno finta di credere che sotto ... (segue)

La legge Mastella non sfiora Ahmadinejad ma condannerebbe Lévi-Strauss

di Giorgio Israel
| 30 Gennaio 2007

La vicenda del disegno di legge cosiddetto Mastella sul negazionismo e il razzismo fornisce alcuni insegnamenti basilari.
Il primo è che meno appelli si fanno e si firmano, meglio è. Una parte dei firmatari dell’appello dei 200 storici era certamente ispirata all’idea che combattere il negazionismo per via legislat... (segue)