ARTICOLI

Giorno di Festa

La Germania non guida più

di Lodovico Festa
| 18 Aprile 2018

Le difficoltà della Merkel e l'archiviazione frettolosa della svolta europeista di Schulz sono segno evidente che il motore tedesco in Europa sta rapidamente perdendo giri. 

Giorno di Festa

Se per Casaleggio jr esiste solo la "democrazia" degli algoritmi

di Lodovico Festa
| 13 Aprile 2018

Non esiste più il Parlamento, non esiste più la democrazia rappresentativa, e ora non esistono più la destra e la sinistra. L’Unione europea con il suo euro un giorno non esiste più, il giorno dopo per agganciare il Pd esiste di nuovo. Ecco la realtà a 5 Stelle. 

Censura a Pro Vita e dintorni...

Oscurare la vita e promuovere la morte: quelle regole che dividono Roma e Milano

di Alessandro Cornali
| 06 Aprile 2018

La vicenda del cartellone di Pro Vita richiama alla memoria una situazione simile, ma opposta avvenuta a Milano nel 2011.

Giorno di Festa

Se per Macron l'Italia è una pura espressione geografica

di Lodovico Festa
| 06 Aprile 2018

Perché è difficile capire certi comportamenti  di settori dello Stato francese sotto Emmanuel Macron? 

Giorno di Festa

Pd, che tempismo! Invoca Macron quando la sua stella si sta oscurando

di Lodovico Festa
| 05 Aprile 2018

Il Pd tenta di prendere il treno di Macron proprio quando gli cheminots si sono messi in sciopero. Della serie: tempismo perfetto! 

Giorno di Festa

C'è chi vorrebbe che le consultazioni le facesse Junker

di Lodovico Festa
| 04 Aprile 2018

Lo sguardo dell'Europa sulle consultazioni italiane per l'eventuale (per nulla scontata) formazione del nuovo governo. 

I frutti dell'"accoglienza"

Quel filo rosso tra allarme terrorismo e immigrazione incontrollata

di Eugenio Capozzi
| 31 Marzo 2018

Se i jihadisti trovano conveniente usare l'Italia come sede organizzativa delle loro attività, ciò è dovuto soprattutto alla scellerata leggerezza con la quale negli ultimi anni sono stati lasciati entrare e permanere quasi totalmente incontrollati in territorio italiano centinaia di migliaia di immigrati illegali. 

Poi qualcuno si chiede come mai ha perso il Pd...

Reddito di inclusione per pochi e 80 euro scippati a molti: a sinistra la chiamano "lotta alla povertà"

di Carlo Mascio
| 30 Marzo 2018

Basta vedere come i governi di sinistra hanno affrontato la lotta alla povertà per capire quanto accaduto il 4 marzo. 

La rottura con Leu

Il "modello Zingaretti"? E’ già finito

di Bernardino Ferrero
| 28 Marzo 2018

L'impresa del governatore del Lazio di tenere unito tutto il centrosinistra, compresi gli ex compagni Dem di Leu sta naufragando alla prima vera prova. Non un buon viatico per il Nazareno. 

Giorno di Festa

Calenda, quel profeta di Bruxelles rimasto soldato semplice in patria

di Lodovico Festa
| 28 Marzo 2018

 A Roma non lo cerca più nessuno. Però chissà quante telefonate riceve da Bruxelles, Parigi e Berlino.

Giorno di Festa

Il "Pd'élite" alla ricerca della classe operaia perduta

di Lodovico Festa
| 27 Marzo 2018

 Dalla Collina di Torino a via Montenapoleone a Milano, ai Parioli di Roma il Pd raccoglie ancora un voto di “classe”. Un’altra rispetto a quella di prima.

Giorno di Festa

Quel pasticcio senza fine del duo Rajoy-Ue sulla Catalogna

di Lodovico Festa
| 26 Marzo 2018

E poi c'è chi dice che bisogna fidarsi ad occhi chiusi dell'Unione Europea...  

Giorno di Festa

Quelli che...rispettare il "mandato popolare" ora è diventato retrò

di Lodovico Festa
| 22 Marzo 2018

L’essenza della cultura elitista oggi fortemente in campo: un forte mandato popolare agli eletti è un “rischio” mentre la regola dovrebbe essere adattarsi ai compromessi imposti dall'alto. 

Giorno di Festa

Il Pd e quella via "postcomunista" di elaborazione della sconfitta

di Lodovico Festa
| 20 Marzo 2018

Servirà un grande cambio di fase” dice Maurizio Martina. Si, ma quale? 

Giorno di Festa

Quella gaffe europea di Padoan che mostra tutto il suo "amore" verso l'Italia

di Lodovico Festa
| 15 Marzo 2018

Perché una persona decentemente seria com’è tutto sommato Padoan fa una cosa così vergognosa come giocare con l’autonomia nazionale italiana per avere il plauso di una pericolante Commissione europea?

Giorno di Festa

Ma alla fine i piddini usciranno a vedere le (cinque) stelle?

di Lodovico Festa
| 12 Marzo 2018

Non è impossibile che presto vacilli verticalmente la linea di resistenza degli ex comunisti a un’attrazione che parla alla pancia (l’antiberlusconismo, l’anti fascioleghismo) e al portafoglio (il controllo di enti locali e regionali in pericolo col voto del 4 marzo).

Nuovo "messia" Dem?

Zingaretti, il presidente "senza maggioranza" che cerca gloria al Nazareno

di Bernardino Ferrero
| 10 Marzo 2018

Sarà che, ora come ora, nel Pd si accetta tutto quello che perlomeno ha le sembianze di una “non sconfitta”, tuttavia presentare la vittoria alle regionali laziali come un trionfo figlio di un “modello da esportare” forse è un tantino esagerato.

Giorno di Festa

Toh! Ora Calenda fa (pure) il grillo parlante

di Lodovico Festa
| 08 Marzo 2018

Come dire: da un Grillo all'altro...

Dopo il 4 marzo

L'Italia post voto tra populismo (di sinistra) e le nuove sfide del centrodestra

di Eugenio Capozzi
| 07 Marzo 2018

Con la fine ingloriosa del renzismo, nell'Occidente contemporaneo, la sinistra resiste solo ormai come populismo antagonista contro le dinamiche della globalizzazione. 

Il lupo perde il pelo...

"Lascio...anzi no". Renzi e le "non-dimissioni" per rimanere in partita (e nel Pd è guerra)

di Bernardino Ferrero
| 06 Marzo 2018

Renzi ha infatti annunciato di voler sì lasciare la guida del Pd ma solo dopo la nascita del nuovo governo. Il che significa gestire in toto la fase delle consultazioni.