post-verità

di
Assuntina Morresi
 | 
15 Gennaio 2017

La lobby LGBT non perdona: una violenta campagna diffamatoria contro il medico e scrittore Silvana De Mari, la petizione contro la giornalista Benedetta Frigerio, la richiesta di radiare le due donne dai rispettivi albi professionali. Ecco i metodi usati dalle sentinelle della "post verità" per intimidire e limitare la libertà di parola.

Tanti saluti
di
Assuntina Morresi
 | 
11 Gennaio 2017

"Sarò accanto a voi", dice commosso Obama nel suo discorso d’addio. "Sarò con voi", aveva detto giorni fa Michelle, pure lei in lacrime. Mah… Qualcuno per caso glielo ha chiesto?

Frontiere ed economia
di
Daniela Coli
 | 
09 Gennaio 2017

Non si comprende il perché degli anatemi e dell’ostilità verso Donald Trump, che vuole riportare le imprese in America e ridare lavoro agli americani.

Chi sa e chi non sa
di
Assuntina Morresi
 | 
04 Gennaio 2017

"Chi non sa" non ha diritto di parola, perché può dire solo sciocchezze e banalità, dice il professor Burioni. Ma è come nel dibattito sulla post-verità e il web: le bufale scientifiche più grosse, e più pericolose, le hanno dette proprio "quelli che sanno". Eccone alcune.

Brexit, Trump e il NO al referendum
di
Daniela Coli
 | 
08 Dicembre 2016

Secondo i soliti radical chic, la "post-verità" sarebbe una notizia falsa o non esatta che, veicolata dal web, avrebbe convinto masse di buzziconi inglesi, americani e italiani a votare Brexit, Trump e NO al referendum del 4 dicembre. Ma questa strategia del "popolo bue" non funziona più.