ARTICOLI

Questione di investimenti

Perché è giusto portare i Bronzi di Riace all'Expo 2015

di Luca Nannipieri
| 24 Agosto 2014

L'esposizione universale capita una volta al secolo: per il bene, anche economico, dell'Italia, turiamoci il naso se le opere vengono temporaneamente traslocate dai loro luoghi. Il motivo è molto semplice.

A Lecce dal 2 novembre

"Le sfide della bellezza"

di Alfredo Mantovano
| 24 Ottobre 2012

Di seguito, il programma della settima edizione di Sfide culturali e politiche. Il tema di quest’anno è la bellezza. Il viaggio proposto – alla scoperta del “bello” – prende le mosse dalle meraviglie dell’universo, con uno dei più grandi scienziati viventi, il prof. Antonino Zichichi. Dal 2 novembre e poi tutti i sabati dal 10 novembre fino al 1 dicembre, alle ore 18, presso l'Hilton Garden Inn di Lecce. 

Il meglio de l'Occidentale Cultura

(Manfredi) Borsellino vs Sgarbi. Un episodio gravissimo da non sottovalutare

di Dino Cofrancesco
| 25 Marzo 2012

Se quanto riporta Vittorio Sgarbi nell’articolo pubblicato il 22 scorso sul ‘Giornale’ - Il caso Lo scontro tra Sgarbi e gli eredi del giudice. Se Borsellino (figlio) mi manda la polizia contro - è vero, il ‘regime’ che i radicali denunciano da quarant’anni, a forza di venire evocato, è arrivato sul serio e non con la divisa delle Guardie Svizzere, recanti censure della CEI, ma con quella della Polizia di Stato «smilitarizzata»!

L'Occidentale Abruzzo

La biennale di Venezia sbarca in Abruzzo

di I. M.
| 27 Luglio 2011

La Biennale di Venezia quest’anno assume una dislocazione logistica d’eccezione. Da Venezia l'esposizione si muove sul territorio nazionale per accogliere diversi padiglioni espositivi regionali. Ogni sede sarà Padiglione Italia e consentirà l’esposizione di circa mille artisti in corrispondenza con l’epopea dei Mille, in commemorazione dei centocinquanta anni  di unità del Bel Paese, è stata  particolarmente amplificata in Abruzzo dove ha  visto il coinvolgimento di tutte le province.

l'Occidentale Molise

In Molise è scontro tra il Consiglio di Stato e il fronte anti-eolico

di L. C.
| 13 Luglio 2011

In Molise c'è un fronte consistente che si oppone alla proliferazione dell'eolico sul territorio della Regione, a discapito della bellezza dei suoi paesaggi. In prima linea ci sono i comitati, che incassano l'appoggio di Vittorio Sgarbi contro il via libera del Consiglio di Stato a un parco eolico, composto da 16 torri, da realizzare a ridosso del sito archeologico di Altilia, in provincia di Campobasso.

l'Occidentale Molise

La Biennale di Venezia fa tappa a Isernia

di L. C.
| 08 Luglio 2011

Per il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia la Biennale di Venezia, la mostra d'arte contemporanea tra le più importanti a livello internazionale, sarà itinerante. D'intesa con le amministrazioni locali, verrà infatti aperta una sezione della Biennale in ogni regione italiana. In Molise la scelta è ricaduta sull'Officina della cultura e del tempo libero di Isernia, ricavata da alcuni locali dismessi delle Ferrovie.

La Biennale d'Arte 2011/ 1

Ci vorrebbe un ologramma di Sgarbi per capire gli artisti italiani a Venezia

di Carlo Zasio
| 05 Giugno 2011

Per il "Padiglione Italia" della Biennale di Venezia, Vittorio Sgarbi ha scelto di non scegliere, affidando a oltre 200 intellettuali italiani la selezione delle opere da esporre. Il risultato ricorda una quadreria della nobiltà romana, una wunderkammer rinascimentale o un salon di fine Ottocento, con opere affastellate ed una commistione di generi, tendenze e correnti in cui l’alto convive con il basso, l’eccellenza con la mediocrità e la fama con l’anonimato. L’impatto per lo spettatore è disorientante.

"Contro Letizia" e gli eco-zombie

Se le battaglie di Sgarbi finiscono per imbarazzare il ministro Bondi

di Nicola Melchiorri
| 25 Luglio 2010

A neppure un mese dalla nomina a Soprintendente del Polo Museale di Venezia, Vittorio Sgarbi torna a far parlare di sé, presentando la sua lista civica per le comunali milanesi che si chiama "Contro Letizia" (Moratti), e proseguendo nella sua crociata contro gli scempi naturalistici e archeologici provocati dagli "eco-zombie" eolici nel Paese. Due questioni urticanti per il ministro Bondi, collega di partito della Moratti e consapevole delle attuali inchieste giudiziarie sul bussiness "verde".