ARTICOLI

Dibattito acceso

Norvegia, la sinistra vuole l'eutanasia? I cristiani al governo dicono "no"

di Veronica Mameli
| 07 Maggio 2019

Favorevole all’introduzione della pratica, seppur limitatamente a determinate circostanze (malati terminali), anche il Fremskrittspartiet (Frp), il Partito del Progresso. Decisamente contrario invece il Kristelig Folkeparti (KrF)

Ambientalismi, globalismi, sinistrismi...

Come salvare l'ambiente? Forse è meglio non fare figli: ecco la nuova battaglia della Ocasio Cortez

di Federica Ciampa
| 03 Maggio 2019

Tra un assistenzialismo massiccio ed un ecologismo così radicale, da spingerla a chiedersi se “è giusto continuare a fare figli” per salvare l’ambiente, si dimostra certamente molto originale. 

Lontani lontani eppure vicini vicini

M5S-PD, quella (possibile?) alleanza che sa di "nuova sinistra"

di Francesco Boezi
| 03 Maggio 2019

"New Left", durante gli anni della contestazione, è stata una definizione buona per coloro che volevano distanziarsi dall'ossessione dell'operaismo, partendo da sinistra

Cose de sinistra...

Così la sinistra strumentalizza i giovani sperando in un nuovo '68 (che non ci sarà)

di Francesco Boezi
| 08 Aprile 2019

Tutto sembra pronto e apparecchiato per una rivolta idealistica, ma a scendere nelle strade continuano a essere i penultimi. 

La nuova sinistra

Macron, ex compagni e Ulivo 2.0: il nuovo Pd di Zingaretti è tutto (quindi niente)

di Francesco Boezi
| 19 Marzo 2019

La trattativa è in corso, ma la sensazione è che - gattopardescamente - a essere modificata sarà soprattutto la comunicazione, quindi l'immagine esterna del Partito Democratico. 

Giorno di Festa

In Italia c'è ancora chi pensa che il voto sia una malattia

di Lodovico Festa
| 09 Aprile 2018

In Inghilterra hanno le idee chiare: se in Italia non si riesce a trovare una maggioranza, la cosa migliore è fare una nuova legge elettorale che aiuti a definire un vero vincitore e rivotare. Semplice, no? 

C'è ma non si vede

Direzione Pd: Renzi, il Grande Presente

di Carlo Mascio
| 12 Marzo 2018

La sua impronta si vede sulla linea (e non solo). Linea che il segretario dimissionario, pur non essendo presente in direzione, ha fatto pervenire in mattinata in una intervista (ad orologeria?) al Corriere della sera. 

Dopo il 4 marzo

L'Italia post voto tra populismo (di sinistra) e le nuove sfide del centrodestra

di Eugenio Capozzi
| 07 Marzo 2018

Con la fine ingloriosa del renzismo, nell'Occidente contemporaneo, la sinistra resiste solo ormai come populismo antagonista contro le dinamiche della globalizzazione. 

Giorno di Festa

Lega-M5S, ecco la nuova dialettica tra destra e sinistra (con buona pace di Bruxelles)

di Lodovico Festa
| 06 Marzo 2018

La Lega è sempre più una forza tradizionalmente riformatrice e conservatrice mentre i grillini si apprestano a diventare quello che sono Syriza, Podemos e Jean-Luc Melanchon.

L'Italia dopo il voto

La fine del renzismo, la crisi globale della sinistra e la tecnocrazia a 5 Stelle

di Carlo Mascio
| 05 Marzo 2018

La sinistra è quasi sparita. Ma chi la soppianta, in realtà, ha il suo volto peggiore. 

Chi si rivede

Il ritorno dell'antifascismo per coprire i vuoti del renzismo (e della sinistra)

di Eugenio Capozzi
| 25 Febbraio 2018

In un momento difficile per il Pd, la sinistra sempre più vuota di qualsiasi identità, ormai omologata al progressismo individualista mondialista, approfitta delle tensioni create nel paese dall'emergenza dell'immigrazione clandestina per lanciare l'allarme su un presunto "ritorno del fascismo".

Da Pamela a Luca

Tra droga e immigrazione, da Macerata uno spaccato di un'Italia lacerata e in crisi

di Carlo Giovanardi
| 04 Febbraio 2018

Una cosa soltanto è fuori discussione: la politica della sinistra nei confronti del problema dell’emigrazione è stata fallimentare per il passato e lo sarà ancora di più per il futuro se non compare nessuna consapevolezza degli errori commessi. 

Giorno di Festa

Se Grasso pensa di essere il vero (e l'unico) leader di Liberi e Uguali

di Lodovico Festa
| 31 Gennaio 2018

Grasso non solo pensa di “decidere” lui ma anche che quella che gli contende il comando sia un’altra compagna di viaggio cioè Laura Boldrini. 

Censura pre-elettorale

Chiuse pagine di satira su Facebook: chi tocca la sinistra scompare

di Assuntina Morresi
| 26 Gennaio 2018

“Sinistra, Cazzate Libertà” è la più famosa, ma anche “Radical chic boriosi che si beffano dell’ignoranza altrui”: sono (meglio dire furono) due frequentatissime pagine fb di pura satira corrosiva contro il politicamente corretto, chiuse due giorni fa da Facebook di colpo, senza uno straccio di motivazione. 

Non lo dirà mai nessuno

Il Forteto, la sinistra e l'ideologia anti-famiglia

di Eugenia Roccella
| 17 Gennaio 2018

Tutti conoscono la brutta storia del Forteto. Eppure tanti minimizzano gli abusi di cui sono stati vittime i ragazzi della comunità. Perchè? Per motivi squisitamente ideologici: Rodolfo Fiesoli denigrava la famiglia naturale e tutto questo piaceva alla sinistra. 

Giorno di Festa

Mamma mia! La sinistra è nel magma fino al collo!

di Lodovico Festa
| 24 Novembre 2017

Un uomo diventato abbastanza saggio (anzi “molto saggio”, rispetto al panorama esistente) dice sullo stato attuale della sinistra: “Bisogna vedere se è un magma iniziale o finale” così Luciano Violante alla Repubblica del 15 novembre. Finale o iniziale, comunque è magma.

Sui globe trotter della rivoluzione

Verità per Regeni, quel mondo accademico che sa ma non parla

di Roberto Santoro
| 04 Novembre 2017

Lo abbiamo scritto molto tempo fa che qualcosa non torna nel caso Regeni e che i governi italiani che hanno affrontato il caso lo hanno fatto commettendo degli errori grossolani. 

Giorno di Festa

Se il Corriere non si accorge che destra e sinistra esistono ancora

di Lodovico Festa
| 19 Ottobre 2017

Non certo la dialettica destra-sinistra, ma il consociativismo (i governi di unità nazionale sono una extrema ratio- vedi innanzi tutto le guerre- e devono durare pochissimo) e un elitismo insofferente verso la sovranità popolare, sono i veri elementi che disgregano il sistema liberaldemocratico, costituendo di fatto quell’antisistema che Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera vede rappresentato invece da chi si oppone a simili esiti.

Fonti coperte

Caso Regeni: chi è "Amr", il prof di sinistra che parla con New York Times e Corriere della Sera

di Roberto Santoro
| 17 Agosto 2017

Chi è questo “Amr”, citato nel lungo articolo sul caso Regeni pubblicato dal New York Times e che due giorni fa ha concesso una intervista al nostro Corriere della Sera?

Nodo legge elettorale

Pisapia, Mdp e la sagra della discordia

di Bernardino Ferrero
| 25 Luglio 2017

Dire che le acque tra i vertici di Mdp, ovvero i bersaniani e dalemiani da una parte, e Pisapia dall’altra, siano agitate è dire poco. Pomo della discordia? L’abbraccio tra il leader di Campo Progressista, Pisapia, appunto, con la renzianissima Maria Elena Boschi alla Festa dell’Unità del Pd di Milano.