ARTICOLI

Quell'insegnamento sempre attuale

"Reagiremo ogni volta che la vita umana sarà minacciata!". Ricordando GPII

di Aldo Vitale
| 09 Aprile 2019

L'aborto e l'eutanasia sono dunque crimini che nessuna legge umana può pretendere di legittimare. 

Dopo 50 anni...

Il Sessantotto (dimenticato) dell'Europa dell'Est

di Renato Tamburrini
| 12 Giugno 2018

Nei paesi dell'Europa dell'Est l’esito del Sessantotto non fu –come capitò almeno parzialmente da noi - una nuova utopia comunista, ma la riscoperta della libertà politica e dell’autonomia della società di fronte allo stato.

Tutte le news

Cassazione 'shock': i migranti devono conformarsi ai nostri valori

di Redazione
| 16 Maggio 2017

"Migranti si conformino nostri valori".

Tutte le news

Croazia-Bosnia: Islam a Sarajevo diventa più radicale

di Annalisa Guidi
| 30 Novembre 2016

"L'Islam che abbiamo imparato a conoscere in Bosnia sta cambiando e sta diventando più radicale".

Tutte le news

Forza Italia, Schifani torna. Berlusconi:"Condivide radici e valori"

di Raffaella Cantoni
| 04 Agosto 2016
Berlusconi annuncia il ritorno di Schifani in Forza Italia. Malan (Fi): "Sua scelta come quella di Azzolini sono significativo atto politico".

Bussole

"Neopop", nasce il cantiere del nuovo popolarismo

di Roberto Santoro
| 25 Luglio 2014

Il prefisso "neo" ci ha sempre convinto perché da liberal-conservatori vogliamo modernizzare la società occidentale senza tradirne i valori fondamentali. Ecco perché ci piace presentare e dare il giusto risalto a Neopop.eu

Bussole

Perché il Nuovo Centrodestra rappresenta i moderati in Italia

di Eugenia Roccella
| 22 Marzo 2014

Ha ragione Giovanni Toti: il Nuovo Centrodestra è fortemente impegnato sul piano delle riforme economiche e sociali che il PdL non è stato in grado di portare a compimento, ma è conservatore sul piano della tradizione e delle relazioni umane. E' questa del resto l'identità politica di un centrodestra che sia capace di non essere subalterno alla nuova egemonia culturale della sinistra, proposta attraverso il politicamente corretto.

#Osiamo, le relazioni dei Focus Group di Pesaro/ 5

We Are Family: ripartiamo dai nostri valori

di Filippo Trafficanti
| 22 Gennaio 2014

La famiglia tradizionale, composta da un uomo e una donna, da un “padre” e da una “madre” è l’unica famiglia che abbiamo intenzione di riconoscere. Utilizzare demagogicamente il valore della “famiglia” per captare il consenso elettorale, come da sempre fa certa politica di sinistra, è una moda pericolosa che il nuovo centrodestra non vuole seguire.

#Osiamo, le relazioni dei Focus Group di Pesaro/ 5

We Are Family: ripartiamo dai nostri valori

di Gianmaria Lauro
| 22 Gennaio 2014

La famiglia tradizionale, composta da un uomo e una donna, da un “padre” e da una “madre” è l’unica famiglia che abbiamo intenzione di riconoscere. Utilizzare demagogicamente il valore della “famiglia” per captare il consenso elettorale, come da sempre fa certa politica di sinistra, è una moda pericolosa che il nuovo centrodestra non vuole seguire.

#Osiamo, le relazioni dei Focus Group di Pesaro/ 5

We Are Family: ripartiamo dai nostri valori

di Rosa Pignataro
| 22 Gennaio 2014

La famiglia tradizionale, composta da un uomo e una donna, da un “padre” e da una “madre” è l’unica famiglia che abbiamo intenzione di riconoscere. Utilizzare demagogicamente il valore della “famiglia” per captare il consenso elettorale, come da sempre fa certa politica di sinistra, è una moda pericolosa che il nuovo centrodestra non vuole seguire.

Contributi dopo il Convegno di Pesaro

Vita, persona, famiglia. Ora più che mai sappiamo in cosa identificarci

di Salvatore Di Rienzo
| 20 Gennaio 2014

Vita, persona, centralità della famiglia. Sono questi valori determinanti nell'azione di Governo di Ncd. Ed è ciò che emerge in maniera incontrovertibile dalla due giorni di Pesaro, organizzata dai giovani del partito. A più riprese, il leader Angelino Alfano ha citato l’importanza del diritto naturale, di cui ogni individuo è titolare "sin da quando il cuore comincia a battere nel grembo di una madre".  "Se c’è qualcuno che può decidere quando ha inizio una vita," ha detto Alfano, "quel qualcuno non è certo il parlamento".

Il venditore di pensieri

La bellezza è il miglior antidoto alla tirannia dei numeri

di Aldo Sarullo
| 13 Gennaio 2014

Da qualche decennio viviamo in un mondo numerizzato, pessimo neologismo che descrive il livello di benessere e lo misura con parametri numerici: il Pil, lo spread, la disoccupazione, le aliquote fiscali e così via. In un tempo di crisi come oggi, la vita sente i numeri come specchio di sé.

Base valoriale e libertà d'insegnamento

Chiavaroli: "In Abruzzo il Pdl ha fatto quello che non è riuscito a Monti"

Intervista a Federica Chiavaroli di Bernardino Ferrero
| 13 Febbraio 2013

Si respira l'aria elettrizzante della campagna elettorale ascoltando le parole di Federica Chiavaroli, consigliere regionale e candidata al Senato con il Pdl in Abruzzo. Queste giornate di festa democratica passate a contatto con i cittadini, in uno scenario che appare meno lugubre e antipolitico di come lo si descrive tradizionalmente, assumono un valore che ridà senso e contenuto alla politica. Con lei parliamo soprattutto di scuola, istruzione, libertà d'insegnamento. Esplorando il modello valoriale che il popolo delle libertà propone al Paese.

La corsa per il Senato di Federica Chiavaroli

Pdl, l'on the road della campagna elettorale

di Marco De Palma
| 13 Febbraio 2013

L'Occidentale Abruzzo racconta la campagna di uno dei candidati del Pdl al Senato, Federica Chiavaroli, pescarese, consigliere regionale. Il rapporto con i cittadini, i valori, l'opposizione all'antipolitica. E poi scuola, istruzione, libertà d'insegnamento. Leggi l'intervista su l'Occidentale Abruzzo.

Agenda Neocon

Quagliariello: "Europa, Italia, comunità. La persona davanti alle istituzioni"

di Gaetano Quagliariello
| 19 Gennaio 2013

Il Popolo della Libertà è una grande casa politica nella quale sono confluite storie, esperienze e culture diverse. La sfida è renderla solida, capace di resistere alle intemperie del nostro secolo e governarne le inedite criticità. E ciò non può avvenire che attraverso le fondamenta di un perimetro ideale comune, valido per credenti e non credenti in quanto patrimonio della nostra tradizione e della nostra civiltà. Esso si fonda proprio sulla centralità della persona, sulla persona come fine e misura di ogni scelta politica e di ogni azione di governo.

L'intervento del senatore al Teatro Olimpico

Sacconi: "Al popolo dei liberi e forti, per un'identità non reversibile e non negoziabile"

di Maurizio Sacconi
| 22 Dicembre 2012

"Tanto il declino è stato generato dalla perdita di senso delle cose nelle società opulente, quanto lo sviluppo può ripartire solo dalla rivalutazione dei principi depositati dalla tradizione in quanto utili a rigenerare vitalità, responsabilità, solidarietà, fiducia nel futuro".

Un ospite sempre più indesiderato

Viaggio non moralista ma cristiano nel nichilismo che attanaglia l'Occidente

di Luca Negri
| 17 Giugno 2012

Diceva Martin Heidegger che il nichilismo non possiamo metterlo alla porta, né far finta che non abbia piantato le tende sotto il nostro tetto. Si tratta di un ospite da guardare bene in faccia, da affrontare, fronteggiare. Oggi la puzza di decomposizione di quella malattia occidentale fa parte del nostro paesaggio, la mancanza di valore e di senso riconosciuto all’esistenza ha contagiato l’intera società.

La Lettura annuale della Fondazione Magna Carta

“Per uscire dalla crisi non basta la tecnica senza una visione ancorata a idee e valori”

di Gaetano Quagliariello
| 11 Maggio 2012

“Per uscire dalla crisi non basta la tecnica, non bastano le soluzioni economicistiche se queste non sono ancorate a una visione più ampia, se non si nutrono della sedimentazione delle esperienze e non salvaguardano i progressi del passato, ivi compresi quelli maturati a livello del senso comune”. E’ un passaggio dell’intervento di Gaetano Quagliariello che ha aperto la Lettura annuale, evento clou delle attività della Fondazione Magna Carta. Quest’anno, protagonista della lectio magistralis è stato Fedele Confalonieri, presidente di Mediaset. Pubblichiamo il discorso del vicepresidente dei senatori Pdl.

l'Occidentale Puglia

Nelle nostre radici c'è la soluzione per uscire dalla crisi e tornare a crescere

di Cecilia Fiorentini
| 24 Aprile 2012

A qualche giorno dall'incontro su crisi e bene comune che si è tenuto presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università di Bari, forse è opportuno riannodare il filo della discussione e tracciare alcuni punti fermi emersi dal dibattito, a cui hanno partecipato il presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama, Antonio Azzolini, il presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi, l'ex sottosegretario all'Interno, Alfredo Mantovano, e il consigliere comunale Pdl Filippo Melchiorre .

gliOccidentali - Multimedia

Mantovano: “La vera trasgressione è la difesa della vita”

di L.B.
| 20 Aprile 2012

Una riflessione sui valori non negoziabili, a partire dalla vita. Cinema e teatro sono gli ‘strumenti’: dal film francese “17 ragazze” a “Juno” ad Antigone.  Per dire che “la vera rivoluzione non è la promozione dell’aborto ma la difesa della vita”. Alfredo Mantovano, parlamentare del Pdl, sviluppa il ragionamento sul rischio di una deriva nichilista sempre più diffusa nella nostra società e su come e cosa il partito può fare per ricalibrare un’offerta politica che nel tempo della crisi, restituisca centralità alla persona. Pubblichiamo l’intervento di Mantovano al convegno  “Il Pdl e i valori non negoziabili” promosso dalla Fondazione Magna Carta.